Accesso utenti

Nome utente:
Password:
recensito venerdì 12 luglio 2002 alle 00:00 da Mauro Gelsomini
Noble Savage
 

Noble Savage

Virgin Steele
1996, T&T
Heavy
Voto della redazione

Nel 1985 esce l'LP "Noble Savage", album di pomposa magnificenza, iniziatore di quel romantic epic metal che sarà un marchio di fabbrica per tutta la produzione di Defeis e soci.
Nel 1996 il disco viene riproposto dall'etichetta T con ben 6 bonus tracks, scritte nell'85 ma lasciate fuori dall'LP originale per problemi di spazio.
La ruvida voce di David sul galoppante riffing di Ed Pursino apre le danze con "We Rule The Night", maideniana all'inverosimile nelle ritmiche, barbara e teatrale nelle liriche (soprattutto nel chorus).
Straniante il riff iniziale di "I'm On Fire", per poi trasformarsi in quanto di più classicamente heavy ci sia quanto sezione ritmica, seguendo in un certo senso il canovaccio del pezzo precedente, anche se aumentano le sovrancisioni di chitarra a riempire ulteriormente il sound, e compare anche un assolo di Pursino prima della ripetizione del chorus, non troppo azzeccato.
"Thy Kingdom Come" è una mid-tempo epica che ricorda molto gruppi come Manilla Road e Cirith Ungol, anche nel sound delle chitarre, per poi distaccarsene sul chorus, romanticamente interpretato da Defeis.
La magica strumentale "Image Of A Faun At Twilight" sembrerebbe aprire per una ballad di stampo bucolico, ma è la titletrack a fare il suo ingresso, più vicina alla recente produzione dei Virgin Steele, quindi per l'epoca vero e proprio gioiello di barbaric-romantic epic metal, con quel suo refrain guerresco e sognante perfettamente reso dallo stato di grazia di David Defeis. Il pezzo contiene un interludio tastieristico di grande effetto il cui stile sarà sfruttato per creare l'ormai leggendario tema di "Marriage...". Il generosissimo uso di effetti quali echi, riverberi e delay dà alla voce di David un'attitudine ancora più istrionica e la sua performance sul finale del pezzo è quanto di più epico possa esserci in un momento ricco di pathos come questo.
"Fight Tooth And Nail", veloce e senza fronzoli, risulta un po' debole nel refrain, anche se dotata di una buona linea corale sul bridge. Dal ritornello quasi glam, "The Evil In Her Eyes" è una buon ballad che non convince in pieno forse a causa da linee vocali troppo stranianti sulle strofe, ma è comunque apprezzabile il tentativo di discostarsi da soluzioni superficiali. Un falsetto ai limiti dell'ultrasuono introduce la seguente "Rock Me", dal titolo non bisognosa di troppe descrizioni: accomunabile a tutto il filone hard'n'heavy anni '80 rappresentato dai vari W.A.S.P., Warlock, Ac/Dc, ecc., il pezzo non sorprende pur rimanendo di godibilissimo ascolto.
Ballatona dalle tinte tutt'altro che melense, con vocals grezze (per molti versi qualcuno potrebbe sentirci i Guns'n'Roses di qualche anno dopo) e stridule, "Don't Close Your Eyes" è solo l'intermezzo che riporta alla magia dell'epic metal. Infatti "The Angel Of Light" è anthemica al punto giusto per riportare alta la tensione epico-tragica degli inizi, con il suo chorus dal gusto quasi pop, ma poggiato su stravaganti tappeti tastieristici. Molto interessante la sezione ritmica di basso, dissonante rispetto al solo di Pursino. Il senso di confusione arriva al suo massimo con una voce narrante demoniaca, per poi riproporre il motivo precedente. E' ancora il lirismo del falsetto di Defeis a disegnare le malinconiche linee di "Obsession", prima che con grande irruenza il brano si trasformi una ruggente cavalcata, ancora una volta in ombra per via delle scelte delle melodie vocali sulle strofe. Notevolissimo il riffing di chitarra e il lavoro di basso su "Love And Death", senza contare l'eccezionale solo di Pursino, mentre viene relegato al ruolo di comprimario il tuttofare Defeis, che qui sperimenta persino un timido growl sul finale.
"Where Are You Running To" ricalca le orme di "Don't Close Your Eyes", aggiungendo più elementi catchy grazie all'innesto di pianoforte e chitarre acustiche, mentre risulta quasi fastidiosa la continua ricerca del falsetto stridulo e super-effettato da parte di Defeis, con il quale il brano si conclude, e con il quale si apre il successivo "Come And Love Me", caratterizzato dal repentino cambio di tempo tra strofa e refrain, veloce e diretto come un pugno nello stomaco. Maestosa e malinconica al contempo è l'autocelebrativa "The Spirit Of Steele", lenta e melodica, prima della conclusiva strumentale "The Pyre Of Kings".
In definitiva l'album è un concentrato di gusto e potenza, e va tenuto in grande considerazione proprio per lo stile personalissimo dei Virgin Steele che va forgiandosi, anche se nel complesso i due filoni stilistici (epic metal e heavy rock classico) non sempre riescono a fondersi alla perfezione, anche se costituisce comunque il punto di svolta rispetto agli album precedenti, grazie all'elevazione stilistica in termini di classe e raffinatezza che caratterizzerà l'attività della ban di qui in avanti.



Tracklist:

01) We rule the night
02) I'm on fire
03) Thy kingdom come
04) Image of a faun at twilight
05) Noble savage
06) Fight tooth and nail
07) The evil in her eyes
08) Rock me
09) Don't close your eyes
10) The angel of light
11) Obsession (it burns for you)
12) Love and death
13) Where are you running to
14) Come on and love me
15) The spirit of steele
16) The pyre of kings

Aggiungi un tuo commento
34 commenti - Mostrati da 1 a 20 - Pag: 1 2
sleazy (28/10/2002 14:46)
0
Questo non è un disco, ma è il "disco"!!!
Questo gruppo negli anni 80' è davvero uno dei pochi8con i pretty maids naturalmente) che misero daccordo hard rockers e defender... grandi canzoni metal con testi al limite del glam! fantastico.
I know , you wanna ROCK ME!!!!!
FIVIC (02/05/2003 11:09)
0
Bellissimo, toccante.
Grazie Valholl per avermelo consigliato!
entropy (27/06/2003 10:44)
0
Forse per averlo sentito troppo tardi, forse perchè soffre del paragone con gli ultimi dischi, ma io non l'ho trovato un disco immenso...
The_Rider (30/08/2003 12:38)
0
Pienamente d'accordo, questo è l'ALBUM per eccellenza
guardian (05/10/2003 17:56)
0
Grande album dei VS, forse non all'altezza degli ultimi lavori ma comunque da ascoltare sicuramente per fans e non. I pezzi che preferisco sono WE RULE THE NIGHT, THY KINGDOM COME, OBSESSION, COME AND LOVE ME e l'immensa, epica, toccante NOBLE SAVAGE!!!! Un capolavoro del grande David.
SteelMaster (08/11/2003 16:28)
0
immensa noble savage. grande we rule the night. molto belle molte altre, ma qualche calo in qua e là.
guardian (11/11/2003 21:36)
0
Ascolto dopo ascolto lo trovo sempre più bello, immensa anche "The spirit of steele"
Grandi Virgin Steele!!!!!
Metal Warrior '86 (20/01/2004 20:18)
0
Mi commuovo tutte le volte che ascolto la canzone Noble Savage !!!!! E' una song dotata di una grinta, un mordente ma anche di una drammaticità e delicatezza che non hanno pari nel genere. David D. Defeis è stato, è e sarà sempre un Dio: in quanto non sono concepibili per un essere umano canzoni come We Rule the Night, Thy Kingdom Come, Image of Faun at Twilight, Noble Savage, Fight Tooth and Nail, Rock Me, Don't Close Your Eyes, The Angel of Light & Spirit of Steele.

I'm a Savage, I'm a King !!!!!!!!!
elena0308 (23/01/2004 16:19)
0
in effetti è una fusione di epic e heavy classico (al limite del glam..) alquanto bizzarra..però per me che ho cominciato a ascoltare i virgin cn gli ultimi lavori..trovar questo passato heavy non è affatto male
Doom_Sword (18/02/2004 21:44)
0
Teatrali ed epici, disco stupendo!!!
virgin666steele (04/04/2004 10:55)
0
quest'album è un capolavoro assoluto.Da qui in poi i VS inizieranno a sfornare capolavoro dopo capolavoro. Mi sento di dire che la titletrack è la canzone più bella che i virgin abbiano mai composto. Commovente
chiccothebest (08/04/2004 17:34)
0
Comprare i Virgin Steele vuol dire andare sempre a colpo sicuro: quest'album non fa eccezione: Bellissimo!!!!!!!!!!!
Drake (21/01/2005 11:33)
0
Uno dei massimi capolavori dei Virgin Steele. We Rule the Night, Thy Kingdom Come, Noble Savage, The Angel of Light... Tutti classici di True Epic Metal che troverete in questo disco epocale.
Daenerys (21/01/2005 17:28)
0
Il primo autentico capolavoro di David & soci! A mio parere uno dei dischi più belli degli anni '80, insieme a "Defenders of the Faith", "Sign of the Hammer" e "Walls of Jericho"! E "The Angel Of Light" è la mia canzone preferita in assoluto!
The Dark Alcatraz (08/04/2005 20:09)
0
Mi riesce difficile scegliere la migliore fra tutte le grandi hit di Noble Savage. Forse, e sottolineo forse, si raggiunge l'apice con la title track, dove l'eccellenza raggiunta da questo incredibile disco si sublima al suo punto più elevato.
Non fatico a credere, a pensare e soprattutto a dire, che ci troviamo di fronte ad uno degli indiscussi colossi del Metallo anni 80. Indelebile memoria di una fede ancora vivida nei nostri cuori.
epikall (16/04/2005 18:06)
0
il capolavoro dei VG. punto.
edbardo (29/05/2005 23:28)
0
Con questo album i mitici virgin si confermano i "cugini eruditi" dei manowar....non me ne vogliano i gransissimi Joey e Eric...Siamo su livelli musicali incredibili...Difficilmente ripetuti.La bravura non si riconosce dagli album venduti.PIONIERI...
KILLER QUEEN (03/08/2005 13:57)
0
l' etichetta di "manowar piu' sopraffini" puo' calzare perfettamente, ma sminuirebbe i virgin steele..i virgin steele sono i virgin steele e basta, un gruppo unico nel suo genere per genio e capacita' compositiva. e noble savage e' il loro capolavoro massimo degli anni 80, e uno dei 5 dischi metal anni 80 piu' belli. epico, maestoso, cattivo, affascinante, ammaliante...potrei usare 1000 aggettivi per descrivere quest' opera, perche' di opera metal si tratta. la ristampa ha aggiunto molte bonus track che forse appesantiscono un po' l' ascolto, ma che al tempo stesso regalano altre perle minori di questo grande gruppo e che non fanno di certo diminuire il voto, anzi lo portano alla lode. grazie defeis per le emozioni che hai saputo regalare al nostro popolo metal!
sava (04/08/2005 20:45)
0
album epico e impressionante!!!!!!!!!!il meglio dei virgin steele si trova su questo album.noble savage è stupenda.I'm a savage, I'm a king......................................
Maska666 (25/02/2006 19:41)
0
Ennesimo CAPOLAVORO !
34 commenti - Mostrati da 1 a 20 - Pag: 1 2
Devi essere collegato scrivere un commento!

Accesso utenti

Nome utente:
Password:
Tutti i loghi e i marchi in questo sito sono proprietà dei legittimi registratari. Gli utenti sono responsabili per ogni commento.
Copyright Truemetal.it 2001-2014 - Ringraziamo chi ci ha copiato
Clicca per i dettagli