1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Agli studenti di Giurisprudenza

Discussione in 'Chiacchiere' iniziata da MetalPeppe, 11 Settembre 2006.

  1. MetalPeppe

    MetalPeppe
    Expand Collapse
    Nolo Lingere Plichardus

    Registrato:
    11 Febbraio 2005
    Messaggi:
    7.969
    "Mi Piace" ricevuti:
    7

    11 Settembre 2006

    Salve a tutti.

    Se per caso tra voi c'è qualcuno che studia o ha studiato Giurisprudenza, forse potreste fare al caso mio, perchè avrei dei consigli da chiedervi, dato che ho maturato la scelta di intraprendere questo corso di studi.

    Innanzitutto, vorrei chiedervi com'è strutturato il vostro metodo di studio per quanto riguarda il Diritto.

    Poi... quante ore al giorno vi applicate per imparare tutte quelle nozioni teoriche? Per caso, studiate costantemente, ogni giorno, o solamente durante il periodo degli esami?

    Qual'è il Diritto che più vi ha appassionato?


    Un' altra cosa riguarda la mia propria facoltà, che è diventata Laurea MAGISTRALE in Giurisprudenza. Non più triennale, bensì QUINQUENNALE. Ebbene sì... All' Università Di Catania si è detto addio alla triennale.
    Secondo voi è una buona cosa o potevano benissimo tenersi la triennale?

    Avete mai sentito parlare, a livello di difficoltà, della facoltà di Giurisprudenza che c'è a Catania?



    Vi ringrazio molto, tenendo presente che dò più importanza a conoscere il vostro metodo personale! :)


    A Voi!
     
    #1
  2. blackbeast82

    blackbeast82
    Expand Collapse
    Southern Terror

    Registrato:
    11 Febbraio 2004
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    11 Settembre 2006

    Dunque, risponderò per punti, cercando di essere il più esaustivo possibile (in caso contrario chiedi pure).

    Metodo di studio: in linea di massima leggo il libro, sottolineo le parti che credo siano importanti, e prendo degli appunti per meglio "schematizzare" la cosa. Dato che spesso i libri non sono semplici da leggere, trovo utile "semplificarne" il contenuto con parole mie: non si tratta di un riassunto, non salto i concetti, diciamo che aggiungo dei titoli al lato della pagina. Se c'è n'è bisogno, riassumo concetti che trovo difficili usando altre parole o altre costruzioni lessicali. L'obiettivo finale è: capire tutto querllo che c'è nel libro, e sapere quante più cose (le due cose non vanno sempre pari passo, purtroppo); infine, avere potenzialmente in testa la risposta a tutte le domande che mi possono fare: questo presuppone una capacità di organizzazione mentale, ovviamente accompagnata da un lessico appropriato agli studi giuridici.

    Esami che mi hannno appassionato: su tutti diritto penale, diritto internazionale, diritto dell'unione europea, elementi di procedura civile (purtroppo non sono ancora arrivato a fare l'esame completo).

    Discorso sulla riforma: per come l'hanno strutturata a Padova, e per quel poco che ne so, per me potevano evitarsela. Ma tanto, alla fine, quello che conta non è come ti spezzettano gli esami o come ti ripartiscono gli anni di studio, ma che alla fine tu abbia una preparazione adeguata ad affrontare un mondo che, a quanto sembra, è ben diverso da come viene presentato sui nostri testi universitari.

    Livello difficoltà: non ho mai creduto a queste baggianate, per me non esiste una facoltà/università più difficile dell'alra. La difficoltà spesso e relativa alla persona, spesso dipende dall'insegnante e dalla giornata che si ritrova attorno. In linea di massima mi dicono che Messina è parecchio pesante, soprattutto per carenze strutturali. Per la mia esperienza, ti assicuro che non c'è nulla di facile, ma (ripeto, a scanso di equivoci), dubito che nelle altre facoltà di Giurisprudenza italiane la cosa sia poi tanto diversa.

    Un'altra cosa: ci sono periodi in cui non studio, ma è normale che sia così. Di solito si tratta di quei 10/15 giorni di vacanza post sessione invernale o estiva (mai in autunno comunque). NOrmalmente, eventuali impegni lavorativi permettendo, studio dalle 4 alle 6 ore al giorno. in periodi d'esame (come adesso) studio anche 10/12 ore al giorno (ma non aver paura, son tirate abbastanza brevi: personalmente non lo faccio per più di 10/15 giorni). Altra cosa: frequento solo alcuni corsi, di norma quelli per me più difficili (es: diritto amministrativo); altri non li frequento non per una sorta di snobbismo, ma solo perchè non sono soddisfatto del metodo di insegnamento del docente. Spero di esserti stato utile! Rifletti bene prima di fare la tua scelta, e in caso voglia seguire questa strada... in bocca al lupo! Diventerai amico della scrivania :D
     
    #2
  3. blackbeast82

    blackbeast82
    Expand Collapse
    Southern Terror

    Registrato:
    11 Febbraio 2004
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    11 Settembre 2006

    un altra cosa sul metodo di studio: oltre a leggerlo, il libro, lo ripeto fino a che non sono in grado di parlare della materia in maniera discorsiva (cioè avendo padronanza di nozioni e concetti, destreggiandomi per quanto possibile tra articoli - molti dei quali son sicuro che dimenticherò prestissimo - giurisprudenza e dottrina).
     
    #3
  4. METAL_KILLER

    METAL_KILLER
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Dicembre 2004
    Messaggi:
    4.934
    "Mi Piace" ricevuti:
    5

    11 Settembre 2006

    ..la suddivisione in laurea triennale e laurea specialistica è una delle più grosse minkiate mai introdotte nell'università italiana.... io mi ci sono ritrovato proprio in mezzo a sti casini... con paletti di varia natura.... quella stramaledetta media minima richiesta per accedere alla specialistica ke ha segato le gambe a molti miei amici..fatto passare notti insonni al sottoscritto (l'ho avuta per un soffio altrimenti sarei stato inchiappettato pure io).... insomma se un corso di laurea è quinquennale è giusto ke rimanga quinquennale anke perkè in tre anni di università non impari un cazzo.... sono tre anni in più di liceo praticamente....
     
    #4
  5. miklos

    miklos
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    4 Giugno 2003
    Messaggi:
    1.012
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    11 Settembre 2006

    Dunque la tre più due è stata una sciocchezza enorme a giurisprudenza. Abbiamo studiato il doppio del vecchio ordinamento. Penso che la magistrale di cinque anni sia la scelta migliore così si evita anche la perdita di tempo delle due tesi.
    Per quanto riguarda gli esami ho apprezzato molto diritto medioevale e moderno, costituzionale, romano, internazionale e unione europea. Terribile le procedure... 1200 pagine di dettagli... Ma grazie al cielo tra pochi mesi ho finito.
    Metodo di studio? Leggi, sottolinea e ripeti. Ma è molto soggettivo, conosco gente che invece preferisce farsi degli schemi.
     
    #5
  6. METAL_KILLER

    METAL_KILLER
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Dicembre 2004
    Messaggi:
    4.934
    "Mi Piace" ricevuti:
    5

    11 Settembre 2006

    ..dimenticavo di dire una cosa.... secondo me voi di giurisprudenza siete masochisti!!!!:D :D ... come fica fate a ricordarvi tutto a memoria??.... per me rimane inconcepibile:rotfl: :rotfl:
     
    #6
  7. HolyImpaler

    HolyImpaler
    Expand Collapse
    Pirate of the Underground

    Registrato:
    20 Luglio 2003
    Messaggi:
    8.561
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    11 Settembre 2006

    iscritto anch'io a giurisprudenza quest'anno. quando ho tempo mi leggo per intero l'interessante e utile post di Blackbeast
     
    #7
  8. miklos

    miklos
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    4 Giugno 2003
    Messaggi:
    1.012
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    11 Settembre 2006

    Però studiando a memoria non si supera neanche un esame :)
     
    #8
  9. MetalPeppe

    MetalPeppe
    Expand Collapse
    Nolo Lingere Plichardus

    Registrato:
    11 Febbraio 2005
    Messaggi:
    7.969
    "Mi Piace" ricevuti:
    7

    11 Settembre 2006

    Infatti! :evil:


    Sul discorso sul metodo... Io proprio non concepisco quelli che studiano solo nei periodi d' esame e si spaccano letteralmente il culo studiando 10 ore al giorno e che poi si lamentano di non prendere voti alti...
    Io preferisco studiare passo passo, lezione dopo lezione, giorno dopo giorno, per non sobbarcarmi tutto l' enorme carico di lavoro sulle spalle, in una volta!
    Capisco che il metodo è personale... ma non sempre i risultati sono equivalenti alla fatica che, nel caso da me descritto, è proprio sprecata!


    Ma voi avete una memoria di ferro, per riuscire ad imparare bene tutte le nozioni?

    Come mai nessuno ha citato Diritto Privato, che è fondamentale? :D



    Metal Killer, dove sei iscritto? In Giurisprudenza?
     
    #9
  10. METAL_KILLER

    METAL_KILLER
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Dicembre 2004
    Messaggi:
    4.934
    "Mi Piace" ricevuti:
    5

    11 Settembre 2006

    ..no no!!!...mai presa in considerazione nemmeno lontanamente:D .. faccio ingegneria...:D :D ...
     
    #10
  11. miklos

    miklos
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    4 Giugno 2003
    Messaggi:
    1.012
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    11 Settembre 2006

    Io studio solo sotto esame. A scuola andavo maluccio ma all' università ho avuto sin dai primi esami una media alta. Il problema è che a scuola ero troppo pigro per studiare con costanza, mentre all'università questo problema non si è posto. Ovviamente, come ho detto prima, si devono capire le cose ma ti accorgerai che c'è una grande componente mnemonica. Studiare con troppa costanza, magari per un esame a tre mesi di distanza,può addirittura essere una fregatura.
    Dipende comunque da te e dai prof. che spesso dividono i corsi in moduli spezzettando l'esame, opportunità che comunque ho sempre evitato :).
     
    #11
  12. blackbeast82

    blackbeast82
    Expand Collapse
    Southern Terror

    Registrato:
    11 Febbraio 2004
    Messaggi:
    3.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    11 Settembre 2006

    cioè ragazzi... circa l'apprendimento a memoria. Anche questa è una balla bella e buona: partendo dal presupposto che senza memoria non si può imparare NULLA, non penserete mica davvero che lo studio del diritto significhi semplicemente imparare l'ave maria, vero? Anzitutto bisogna avere un linguaggio preciso, sennò certi esami non li passi. Poi, sapere a memoria la formuletta dell'articolo, detta in modo semplice, non ti serve a niente se non sei in grado di spiegarne il significato: e fidatevi che i nostri insegnanti non si accontentano di vedere che hai studiato... devi dimostrare loro che SEI preparato :D so che sembrano sottigliezze, però fannno la differenza.

    Nessuno cita diritto privato perchè in genere quell'esame lì è da incubo... conosco persone che l'han passato al sesto tentativo! Ecco, in questo caso particolare è richiesta molta più memoria che comprensione, almeno per come si svolgeva l'esame all'epoca in cui l'ho sostenuto io.

    allora in bocca al lupo anche a te, son lieto di esser stato utile :)
     
    #12
  13. PippiCalzelungheTeramo

    PippiCalzelungheTeramo
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    10.999
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    11 Settembre 2006

    io ho scelto Diritto dell'Ambiente!
     
    #13
  14. miklos

    miklos
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    4 Giugno 2003
    Messaggi:
    1.012
    "Mi Piace" ricevuti:
    1

    11 Settembre 2006

    Non sai quante volte ho discusso di questa cosa con amici che fanno altre facoltà. Difficile farlo capire ad un matematico o ad un fisico.
    Oltretutto ricordarsi a memoria libri di più di 1000 pagine senza comprenderli... è pura follia :shock:.
     
    #14
  15. MetalPeppe

    MetalPeppe
    Expand Collapse
    Nolo Lingere Plichardus

    Registrato:
    11 Febbraio 2005
    Messaggi:
    7.969
    "Mi Piace" ricevuti:
    7

    11 Settembre 2006

    Blackbeast, che anno frequenti? Che media hai?
     
    #15

Condividi questa Pagina