1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Alter Bridge

Discussione in 'Hard Rock - AOR' iniziata da PerennialQuest, 2 Settembre 2008.

  1. BlackMadJoker

    BlackMadJoker
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    20 Novembre 2008
    Messaggi:
    58
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Novembre 2008

    beh oddio i Queen si chiamano tutt'ora cosi dopo un decennio e più che è morto Freddie...
     
    #46
  2. Asteria

    Asteria
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    27 Novembre 2008
    Messaggi:
    4
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    27 Novembre 2008

    Grazie mille! Mi sa che nel frattempo ho trovato un acquirente...
    Cavolo, siete gentilissimi in questo forum! (Ci sono certi tipacci isterici in giro...)
    A presto!
     
    #47
  3. Vittorio

    Vittorio
    Expand Collapse
    Vergogna! È vergognoso!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    15 Marzo 2006
    Messaggi:
    29.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    16.261

    27 Novembre 2008

    we are all metal brothers!!!

    ;););)
     
    #48
  4. PerennialQuest

    PerennialQuest
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    16 Maggio 2007
    Messaggi:
    2.734
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    30 Novembre 2008

    bella appena finisce il tour europeo dovrebbe uscire il dvd con le varie date e i pezzi migliori per ogni serata!...non vedo l'ora. da quanto ho capito ci dovrebbe essere un "dietro le quinte" più qualche pezzo preso dalla data di milano
     
    #49
  5. Vittorio

    Vittorio
    Expand Collapse
    Vergogna! È vergognoso!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    15 Marzo 2006
    Messaggi:
    29.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    16.261

    12 Dicembre 2008

    Mi é arrivato questa mattina One Day Remains, ho già ascoltato 4 volte in loop Open You Eyes e In Loving Memory!! Penso davvero che prenderò anche Blackbird, peccato averli scoperti tardi per il concerto. Comunque, visto il sold-out, magari ritornano non troppo tardi!!
     
    #50
  6. stalker_black

    stalker_black
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    19 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.611
    "Mi Piace" ricevuti:
    26

    12 Dicembre 2008

    che bella "Open Your Eyes" 0__0, la sto ascoltando un sacco di volte....mi consigliate un loro album da prendere????...conosco solo poche canzoni di questa band...
     
    #51
  7. Vittorio

    Vittorio
    Expand Collapse
    Vergogna! È vergognoso!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    15 Marzo 2006
    Messaggi:
    29.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    16.261

    12 Dicembre 2008

    Ne han fatti solo due (one day remains e Blackbird). Scegli su Youtube le canzoni che più ti piacciono e decidi. Io ho fatto così!
     
    #52
  8. alex-cr-

    alex-cr-
    Expand Collapse
    The Sound Of Madness

    Registrato:
    27 Gennaio 2008
    Messaggi:
    9.874
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.541

    20 Dicembre 2008

    ragazzi avete visto gli speciali trasmessi su rocktv? per chi li ha appena scoperti consiglio anche di procurarsi i 3 album dei creed, anche se gli alter personalmente li trovo più grintosi!!comunque siamo di fronte a uno dei gruppi del futuro
     
    #53
  9. Albi

    Albi
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    3 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    101

    21 Dicembre 2008

    Pur avendo dei vantaggi notevoli (il sound grunge e post grunge che ha attecchito molto in italia; il fatto che i creed avessero avuto un buon successo; Myles Kennedy ha un fascino anni '90 a cui pochE restano indifferenti) nei confronti di numerose band recenti altrettanto valide (come i Black Stone Cherry per esempio, che hanno più somiglianze di quanto sembri per quanto riguarda influenze e modi di gestire la musica, ma non hanno le stesse basi degli alter bridge per ottenere un successo analogo in italia...), ritengo che gli Alter Bridge siano uno dei migliori gruppi degli ultimi anni e che meritino tutto il successo possibile. One Day Remains è un piccolo capolavoro, Blackbird è molto valido anche se per certi aspetti mi sembra un pochino inferiore al suo predecessore. Myles Kennedy ha una bellissima voce, malinconica senza essere il classico grungster tossico o il classico emo depresso e con una bella potenza di stampo hard rock. La sezione ritmica dal vivo spacca culi a manetta e Mark Tremonti ha una verve compositiva che secondo me è quanto di più bello si potesse immaginare per un musicista fuoriuscito dagli anni 90: un chitarrista autodidatta che apprende la lezione compositiva dei classici rock e metal anni 70 e 80 e la applica al sound del grunge, distorto e saturo di feedback (ha un suono della Madonna dal vivo, unisce classe, pulizia con cattiveria e potenza) ma anche ordinato e pulito nella sua precisione. Il solo difetto è puramente soggettivo: i suoi assoli tendono ad essere un po' troppo tecnici per i miei gusti. Preferisco un bel assolazzo blues alla Jimmy Page che i torrenti di note sparate a velocità folli del buon Tremonti, che resta comunque un chitarrista davvero valido (e anche molto onesto, in un'intervista a rock tv mi aveva stupito il suo modo di parlare riferito al suo approccio alla chitarra).
     
    #54
  10. too bad87

    too bad87
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    9 Agosto 2006
    Messaggi:
    1.408
    "Mi Piace" ricevuti:
    9

    21 Dicembre 2008

    Quattro milioni di copie vendute non sono bastate ai responsabili della Sony per confermare gli Alter Bridge. Messi alla porta, si sono accasati presso la major Universal, che licenzia il bellissimo "Blackbird", non deludendo le attese dopo il folgorante debutto del '94 ("One Day Remains"). "Blackbird" vira il tiro verso un suono leggermente più heavy, esaltando le doti del talentuoso Mark Tremonti: chitarrista da annoverare tra le nuovi grandi stelle del firmamento americano. Con soli due album all'attivo, gli Alter Bridge possono e devono essere considerati una grandissima rock band, pronta a guidare le masse con i favori dei mass media: nella speranza di mandare in pensione i vari Coldplay, R.E.M. e U2. Ricordiamo che gli Alter Bridge non sono nati per caso, ma nascono da musicisti già esperti, come i tre ex Creed (Mark Tremonti, Brian Marshall e Scott Phillps), e con Myles Kennedy (ex May Field Four): chiamato a ricoprire il ruolo di frontman. Il suono degli Alter Bridge è definibile (hard) rock moderno (post grunge), sviluppato su una base musicale più dinamica e versatile del grunge. Accostabili per affinità ai Nickelback, gli Alter Bridge mettono sul piatto doti compositive notevoli ed una compattezza (più tecnica) ben superiore al gruppo di Chad Kroeger. Una grande rock band che si rispetti non può esimersi nell'avere un cantante di valore assoluto, in questo Myles Kennedy ricopre perfettamente il ruolo di vocalist di prima grandezza. Dotato di un'estensione vocale impressionante, dimostra di sapersi adattare alle più svariate situazioni, come nelle tracce più tirate ("Ties That Bind" e "White Knuckles"), oppure più elaborate ("Come To Life" e "Coming Home") in cui sembra scalare una montagna con la sua voce. Non mancano ballad importanti e sofferte ("Brand New Start", "The Black Bird" e "Watch Over You"), cantate con trasporto ed accompagnate dagli assoli densi di feeling del buon Tremonti. Nel mezzo vi sono altre splendide composizioni ("Rise Today" e "Before Tomorrow Comes"), che rispecchiano il valore assoluto dell'ensemble americano. Per concludere, "Blackbird" è un album da avere, da amare, da ascoltare all'infinito e da tramandare.
     
    #55
  11. Vittorio

    Vittorio
    Expand Collapse
    Vergogna! È vergognoso!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    15 Marzo 2006
    Messaggi:
    29.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    16.261

    21 Dicembre 2008

    Non userei tanto la parola grunge per gli AB. LI trovo veramente lontani, sia in tremini attitudinali che musicali...
     
    #56
  12. Albi

    Albi
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    3 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    101

    21 Dicembre 2008

    Post grunge ;)
    Sono un gruppo che di grunge ha poco, vero, ma le influenze anni 90 non sono mica poche, imho... Certi attacchi sonori (come l'attacco di open your eyes) ricordano riff dei collective soul o dei primissimi pearl jam per quanto riguarda l'aggressività. La voce di Myles Kennedy invece è palesemente influenzata dai singers hard rock anni '70, ma c'è una vena malinconica, bassa che rimanda molto a jeff buckley ed eddie vedder.
    Queste sono solo piccolezze che si sommano ad un sound che al momento mi verrebbe da definire unico (le influenze di tremonti, dai metallica a stevie ray vaughan, dai celtic frost ai led zeppelin, sono incredibili).
    Per quanto riguarda l'attitudine... Hanno preso la malinconia delle generazioni anni 90 e 2000, ma gli hanno aggiunto qualcosa di cui francamente c'era un ENORME bisogno:

    LA VOGLIA DI ESSERE FELICI, DI NON AVER PAURA DI ESSERLO E DELLA FORZA DI ESSERLO.

    Pezzi come Rise Today, In Loving Memory, Open Your Eyes... Non sono vittimismi o finti sentimentalismi grunge, non ci sono tossici che implorano "rape me" o scene penose (nel senso compassionevole del termine) simili: c'è sì malinconia, ma soprattutto una grande speranza (...I Love The Way I Feel Today, But I Don't Know How Sun Will Fade...) e la capacità di non piegarsi su se stessi, di credersi personaggi di una tragedia greca.
    Il titolo del primo album, One Day Remains, la dice lunga a proposito: vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo, non tanto nel senso trasgressivo che molti superficiali danno a questo luogo comune, bensì nel senso di rendere ogni giorno un piccolo capolavoro, di ricordarsi che ogni giorno la vita è un'avventura.

    Il grunge non ha fatto solo danni, quello che c'è di buono l'hanno preso gli Alter Bridge e i Black Stone Cherry (e credo e spero tanti altri gruppi) e l'hanno coniugato con stili personali, unici e assolutamente fantastici.

    Non è che grunge è una parolaccia, eh ;)
     
    #57
  13. Albi

    Albi
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    3 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    101

    21 Dicembre 2008

    Quoto tutto tranne la parte su Coldplay, REM e U2... Sono gruppi che hanno dato tanto e che continuano a dare. Il fatto che vendano di più (per il momento...!) non li rende mica peggiori o comunque pessimi;)
     
    #58
  14. Vittorio

    Vittorio
    Expand Collapse
    Vergogna! È vergognoso!
    Membro dello Staff Moderatore

    Registrato:
    15 Marzo 2006
    Messaggi:
    29.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    16.261

    22 Dicembre 2008


    Non lo é affatto, io sono uno di quelli che del periodo grunge vede soprattutto le cose positive (tranne il fatto della perdita di interesse delle etichette nei confronti dei gruppi pre-grunge). Ma questo é un altro discorso.

    Dell'ondata di power-rock (così qualcuno l'ha chiamata) di questo millennio, formata da Nickelback, Puddle of Mudd, Creed/Alter Bridge e Staind, forse solo questi ultimi possono definirsi per me post-grunge, perché davvero portano con sé quella malinconia fatta musica tipica del rock di Seattle & Co. degli anni '90.

    Al diavolo le etichette comunque, godiamoci solo la buona musica. Ho passato le ultime due settimane ad ascoltare One Day Remains e dico che almeno 3-4 tracks sono davvero dei piccoli capolavori. Lascerò passare un po' di tempo per evitare l'overdose e poi prenderò Blackbird che ancora mi manca!
     
    #59
  15. Albi

    Albi
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    3 Settembre 2007
    Messaggi:
    1.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    101

    22 Dicembre 2008

    Vedi, io vedo quella malinconia "guarita" negli Alter Bridge. C'è, ma è diventata qualcosa di meraviglioso, di forte ed umano allo stesso tempo. :)
    Ottima analisi e veramente belle parole comunque, caro vittorio, massimo rispetto :)
     
    #60

Condividi questa Pagina