1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Atmospheric Black Metal

Discussione in 'Black Metal - Avantgarde' iniziata da Thrashead, 11 Marzo 2018.

  1. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    24.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.521

    11 Marzo 2018

    Mi sono deciso di aprire questo topic, perché ispirato da quello sul black con le atmosfere "quiete" (che da quanto ho capito abbraccia filoni anche diversi, come il depressive, vedi il riferimento a ColdWorld, e solo parte dell'intero sottogenere), in quanto ne sono molto incuriosito, pertanto vorrei ampliare di più le mie conoscenze su questo ambito, e spero che tramite questo topic possa arricchirmi grazie ai vostri consigli.
    Fra Nordheim, il topic benedetto da Armand e l'intera sezione black, era tutto troppo dispersivo per me, e sentivo il bisogno di un topic specifico.

    Tornando in tema, l'atmospheric è quel sottogenere del black metal che ha carattere evocativo, e i brani non sempre seguono la canonica struttura di una canzone, per prediligere, appunto, la ricerca dell'atmosfera; alcuni gruppi richiamano la natura (Earth and Pillars per esempio, o Fen, o Dzö-Nga), o lo spazio extraterrestre (Mare Cognitum o Mesarthim) o possono avere ad oggetto tematiche fantasy (i Summoning, o i Sojourner) o possono anche richiamare delle antiche civiltà (Downfall of nur).
    Sottogenere che può contaminarsi con vari elementi come il post-rock o l'ambient, e alcune volte si utilizzano degli strumenti tradizionalmente lontani dal metal, per enfatizzare l'elemento evocativo.
    Tutti i consigli sono ben accetti, intanto posto un album per dare l'esempio :lookaround:



    per evitare troppe informazioni, per favore non mettete duemila gruppi in un unico post :lookaround:
     
    #1
    Ultima modifica: 17 Marzo 2018
    A Eclipsed piace questo elemento.
  2. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    675
    "Mi Piace" ricevuti:
    320

    11 Marzo 2018

    Per come la vedo io il black atmosferico è quello in cui la componente ambient-tastiere ha un ruolo preponderante. A volte, con band tipo Summoning mi verrebbe da parlare di "black-doom sinfonico" (per me il termine "sinfonico" è sempre abbastanza ridicolo da usare, perché per fare una sinfonia ci vuole un'orchestra, ma vabbé...), quindi il rapporto col depressive e cose del genere non ci starebbe poi tanto male.

    Messa così non è un genere che mi esalta, e ho pochi dischi.
    La band cardine sono sicuramente i Summoning, molto affascinanti, anche se alla lunga mi stancano.
    Per tentare una cosa diversa azzarderei i Velvet Cacoon di "Genevieve", che ho citato nell'altro topic. Al tempo la band catturò l'attenzione con un pò di cazzonerie (sono un uomo e una donna che propagandano l'asessualità, dicevano di suonare una specie di chitarra ritoccata ad acqua o cose simili ecc.), ma quel disco è unico nel panorama. La musica più rumorosa al mondo che evoca il silenzio della notte...

    Gli Empyrium dei primi tempi mi sembra ci azzecchino. Decisamente doom, ma la natura "nera" del suono mi pare indiscutibile, e le tastiere hanno un ruolo predominante. Comunque, per quanto semi-amatoriale a tratti, Songs of Moors and Misty Fields è uno dei dischi più emozionanti e sentiti che ricordi. Naturalmente è molto famoso.

    Questo (Ethereal Shroud - They became the falling ash) rientra sicuramente nel genere.



    Non è una pietra miliare, ma è molto suggestivo. Anche molto pesante da ascoltare, a dirla tutta.

    Recentemente ho ascoltato gli Elderwind:



    Per me dopo un pò stucca, però l'atmosfera ha una certa fascinazione.

    Poi ci sono miriadi di altre band, ma non ti so dire molto, perché messo così il genere non è fra i miei favoriti.
    C'è però da dire che alcune band che citi non le percepisco come "atmosferic". Ad esempio i Sojourner mi sembrano abbastanza tradizionalmente black, dopo tutto, anche se le atmosfere sono romantiche e non demoniache.
    Se come "atmosferic" intendiamo qualunque band che abbia un certo tipo di atmosfere, magari in brani lunghi ed ipnotici, potrei citarti zilioni di band.
    Però a quel punto non so se abbia senso parlare di un genere a parte.
     
    #2
  3. Giulio il superbo

    Giulio il superbo
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    27 Aprile 2010
    Messaggi:
    1.505
    "Mi Piace" ricevuti:
    268

    11 Marzo 2018

    Credo sia un sottogenere dai confini molto elastici e labili, in fondo "atmosferico" può voler dire tutto e niente, da suoni tastierosi e "sinfonici" ad atmosfere deprimenti oppure fatate. Ad ogni modo gran parte dei gruppi che prediligo rientrano sicuramente in questa definizione. Se ho ben capito, anche un brano del genere può essere ricondotto al filone atmosferico?
     
    #3
  4. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    675
    "Mi Piace" ricevuti:
    320

    11 Marzo 2018

    Io l'atmosferic l'ho sempre pensato in rapporto alle tastiere o comunque all'ambient (come nel brano che hai postato tu, d'altronde), e in minor misura ai ritmi doomish. Cioè, i Summoning insomma.
    Se si intende in senso generico, mi sa che questo topic diventa sovrapponibile al mio sulle atmosfere "quiete".

    Però fatemi capire una cosa: perché i Sojourner sono "atmosferic" e Coldworld no?
    Non è una provocazione, eh. Cerco di capire, anche perché a questo punto il genere mi interessa di più.
     
    #4
  5. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    24.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.521

    11 Marzo 2018

    Il depressive è vero che è atmosferico in senso lato, però le sonorità hanno come scopo quello di esprimere la disperazione, il mal di vivere e la malinconia, quindi si focalizzano su determinati stati d'animo, non sul richiamare elementi esterni come la natura o luoghi leggendari.
    i Summoning sono considerati fra i padri del genere atmospheric per l'aspetto evocativo
     
    #5
  6. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    675
    "Mi Piace" ricevuti:
    320

    11 Marzo 2018

    È che io tendo a pensare i generi più per aspetti musicali che tematici. Per me il depressive è black-doom, o comunque un black con un certo sound, un certo stile vocale ecc. tant'è che ci sono band che hanno un sound assolutamente depressive ma non parlano nei testi di depressione, o almeno non solo.

    Ad esempio loro:



    Tra l'altro il tizio che posta il video lo descrive come atmosferic black.

    Stessa cosa per Coldworld, che io non definirei affatto "depressive", specie se si considera il secondo disco, Autumn.

    Se si intende "atmosferico" in senso generale, posso citare un sacco di altre band.
     
    #6
  7. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    24.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.521

    11 Marzo 2018

    ColdWorld suona depressive, o ambient, non è sufficiente l'atmosfera in sé o l'utilizzo delle tastiere, altrimenti rientrerebbero anche gruppi Symphonic Black, qui ho trovato un'altra definizione, forse più limitata rispetto alla mia: ATMOSPHERIC BLACK METAL, a metal music subgenre
    Vi ringrazio per i suggerimenti :) adesso vedo se posso ascoltarli
    EDIT non ne ho la possibilità adesso :/
     
    #7
  8. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    675
    "Mi Piace" ricevuti:
    320

    12 Marzo 2018

    Ah, ok. Allora è uno dei generi che ascolto di più. Appena ho tempo spulcio la mia collezione e tiro fuori qualcos'altro.

    Comunque direi che ad occhio e croce, messa così, il depressive rientrerebbe dentro la categoria di atmosferic.
     
    #8
  9. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    675
    "Mi Piace" ricevuti:
    320

    12 Marzo 2018

    Allora.
    Gli October Falls forse sono abbastanza noti, comunque A Collapse of Faith direi che è da citare.

    I Raate sono finlandesi (come gli OF) e facevano un black piuttosto minimalista, giocato perlopiù sui mid-tempo. Molto suggestivo.



    Gli Árstíðir Lífsins sono l'unico gruppo islandese che conosco, di grande talento e grande forza di suggestione. L'immaginario di riferimento è pagano, ma le coordinate musicali sono quelle. Purtroppo non hanno il dono della sintesi.



    Molto simili anche gli Skogen. Vittra (da non confondere con quello dei Naglfar) è un disco che ho ascoltato a lungo, maestoso e malinconico.



    Molte band della scena cascadiana (USA) penso rientrino nel genere, ad esempio gli Addaura o gli (non ridete) Skagos:

    Back to the 90s! Gli Ancient Cult erano decisamente lenti e tetri, con qualche limite tecnico/compositivo, ma interessanti:



    Altri finnici sono gli Haive, anche loro lenti e cadenzati, più su atmosfere folk/pagane.



    Poi ribadisco i citati in precedenza: Sombres Forêts (interessantissimi, però loro decisamente vanno sul depressive), Elderwind, Velvet Cacoon, Elderwind e i grandissimi Empyrium.
     
    #9
    A Thrashead piace questo elemento.
  10. Jaime Lannister

    Jaime Lannister
    Expand Collapse
    Last One On Earth

    Registrato:
    13 Agosto 2008
    Messaggi:
    8.757
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.938

    12 Marzo 2018

    Loro sono sicuramente tra i miei preferiti, pochi orpelli tastieristici, mid-tempo malinconici, atmosfere naturalistiche, tanta sostanza. L'atmospheric che preferisco è sicuramente questo, "scuola-Drudkh" diciamo, distante dalle suggestioni fantasy di Summoning e Caladan Brood.
     
    #10
  11. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    24.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.521

    17 Marzo 2018

    ho recuperato il primo dei Drudkh su Bandcamp, non l'avevo mai sentito, bellissimo
     
    #11
  12. Jaime Lannister

    Jaime Lannister
    Expand Collapse
    Last One On Earth

    Registrato:
    13 Agosto 2008
    Messaggi:
    8.757
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.938

    17 Marzo 2018

    Prepara i fazzolettini per quando arriverai a Blood In Our Wells :hihi:
     
    #12
    A Thrashead piace questo elemento.
  13. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    24.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.521

    17 Marzo 2018

    secondo te sono tutti da avere, o solo alcuni?
     
    #13
  14. Jaime Lannister

    Jaime Lannister
    Expand Collapse
    Last One On Earth

    Registrato:
    13 Agosto 2008
    Messaggi:
    8.757
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.938

    17 Marzo 2018

    Non ho ascoltato gli ultimi tre (ora quattro), fino a Microcosmos non hanno sbagliato nulla ma se devo indicare per forza i due che preferisco direi Autumn Aurora e Blood In Our Wells. Quest'ultimo secondo me rasenta la perfezione, bilanciamento perfetto tra riff "burzumiani", folklore, synth e perfino assoli di chitarra dal sapore ottantiano.
     
    #14
    A corpsegrinder jon e Thrashead piace questo messaggio.
  15. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    24.100
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.521

    17 Marzo 2018

    ottimo
     
    #15

Condividi questa Pagina