1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Iced Earth

Discussione in 'Heavy Metal' iniziata da Impaled Nazarene, 17 Marzo 2005.

  1. Yose75

    Yose75
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Luglio 2018
    Messaggi:
    602
    "Mi Piace" ricevuti:
    521

    5 Gennaio 2019

    Io The dark Side Of The Moon lo avrei apprezzato anche se avesse avuto i suoni meno curati. Quello che ascolto prima di tutto non sono i suoni ma le canzoni.
    Un brano può partire con un suono di chitarra della madonna ma sei il riff fa schifo non necessariamente perché suona bene all'orecchio allora mi piace...allo stesso tempo quando parte il riff di Travel In Stygian, che potrebbe pure essere stato registrato mentre Jon Schaffer mentre era seduto sul cesso mi fa godere non poco
    Probabilmente abbiamo due modi di pensare diversi...se un brano é brutto rimane brutto anche se lo si "tira a lucido", non vedo come possa renderlo meglio un qualità di registrazione migliore. Invece un brano bello rimane bello anche se non suona al 100%...altrimenti andiamo a dire che "...And Justice For All" fa schifo perché manca il basso ed é troppo compresso? Quell'album é bello perché ha grandi canzoni e quel suono lo contraddistingue. Ci sono migliaia di dischi usciti negli ultimi 20 anni che l'unica cosa di bello che hanno sono i suoni, ma pochi verranno ricordati come capolavori. Esempio lampante per me sono i Blind Guardian: i primi album fino a "Nightfall" per me avevano grandissime e idee grandi canzoni. Dopo si son dati alle produzioni pompose, la qualità sonora é magari migliorata ma ne ha perso di impatto e, parere personale, la qualità delle composizioni é calata drasticamente. Ma a me il Power iper pomposo/sinfonico/orchestrale degli ultimi 20 anni mi fa leggermente cagare, perciò magari il mio giudizio va preso tenendo questo particolare in considerazione :sadic:
     
  2. The Eternal Wayfarer

    The Eternal Wayfarer
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    5 Luglio 2015
    Messaggi:
    13.578
    "Mi Piace" ricevuti:
    15.695

    5 Gennaio 2019

    Ieri sera non ricordo che ore fossero ma non avevo voglia di scrivere come si deve, ora mi esprimerò meglio.
    Ma certo, The Dark Side of the Moon (sotto valore assoluto) è artisticamente, musicalmente e potenzialmente un capolavoro a prescindere da come l’hanno registrato, per il semplice fatto che le note e i testi che compongono quelle canzoni compongono della grandissima musica. Cosa che nessuna persona sana di mente potrebbe mettere in dubbio, e potremmo citarne altri naturalmente.
    Ciò non toglie che la sua arte sia valorizzata (non realizzata) dalle tecniche di registrazione che hanno utilizzato, che lo rendono un'esperienza musicale prima ancora che un album. Non si tratta in realtà di rendere "migliore" un pezzo, come avevo impropriamente fatto intendere (una sequenza di note do-re-mi rimane do-re-mi sia che la registri con il microfono delle Barbie sia che la registri nel miglior studio di registrazione dell'universo), si tratta di farlo suonare "meglio" (che non è la stessa cosa). Ed è questo che rende Dark Side artisticamente e musicalmente (e non potenzialmente, perché quella potenzialità si è avverata) un capolavoro e una pietra miliare.

    Tornando a parlare di Metal e proprio dei Blind Guardian, l'ultima edizione di Imaginations valorizza il prodotto, perché fa sentire armonizzazioni che prima non si sentivano o si sentivano male. Ma Imaginations era un grande album anche prima, semplicemente non c'erano termini di paragone (cioè esisteva solo quell'edizione).

    Poi ripeto: se una canzone è scadente, è scadente e basta. Possono renderla più digeribile per così dire tramite una grande produzione, certamente, ma non per questo la canzone diventerà un grande pezzo musicale. Ma ciò non toglie che la produzione, che possiamo paragonare ai colori con cui si dipinge un quadro, abbia un ruolo importante nella resa di un brano o di un album musicale (certo, deve essere coerente con quanto effettivamente deve esprimere il disco: ripescando l'esempio di Show No Mercy, per natura stessa della musica che contiene è un bene che sia stato prodotto male, e non credo proprio che con una produzione impeccabile avrebbe lo stesso impatto).

    Anche qui sono d'accordo, è quello che ho detto poco sopra.

    Secondo me invece diciamo la stessa cosa ma in maniere differenti.

    A me di AJFA piaceranno sì e no tre o quattro canzoni; e, tra gli altri motivi, proprio perché gli manca uno strumento. Per dire :lookaround:
     
  3. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    7.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.148

    5 Gennaio 2019

    In effetti il primo mi manca. Ho ascoltato sul tubo ora: pure io avevo letto molte critiche ad adam sulla rete, ma invece non mi dispiace per nulla, anzi, lo trovo più che adeguato
     
  4. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    7.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.148

    5 Gennaio 2019

    Del primo qual'è l'edizione da prendere secondo voi? Originale o remastered? Con gli IE é davvero una giungla
     
  5. Yose75

    Yose75
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Luglio 2018
    Messaggi:
    602
    "Mi Piace" ricevuti:
    521

    5 Gennaio 2019

    Io ce l'ho in originale, mi piace e non sento la necessità della versione rimasterizzata. Son gusti personali comunque
     
    A Aslan piace questo elemento.
  6. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    7.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.148

    5 Gennaio 2019

    Comunque io li ho davvero rivalutati in quest'ultimo anno, andando alle radici come da vostri suggerimenti. Conoscevo solo i dischi del successo commerciale, che considero ottimi ascolti da macchina, immediati ma poco longevi. Si tratta sempre della stessa formula più o meno ispirata, pure poco varia, ripetuta all'infinito, con un gran cantante.
    Invece con questi dischi più vecchi ho trovato una band completamente diversa e varia. Night of the stormrider l'ho ascoltato fino allo sfinimento e ancora lo sento volentieri. Presto faró mio anche il primo
     
    A Yose75 piace questo elemento.
  7. Yose75

    Yose75
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Luglio 2018
    Messaggi:
    602
    "Mi Piace" ricevuti:
    521

    5 Gennaio 2019

    Io li avevo scoperti con la compilation Days Of Purgatory, in pratica Enter The Realm, Iced Earth e Night Of The Stormrider con Barlow alla voce. Me ne sono "innamorato" all'istante e mi sono poi comparato gli album a seguire fino a The Glorious Burden. The Dark Saga e Burnt Offering li ho presi in un secondo momento ma non vedevo il perché...a torto. Poi ho sentito per caso alcuni brani tratti dai primi due lavori e mi son precipitato a comprarli. Magari non all'altezza qualitativa di quelli presenti su Days Of Purgatory ma pur sempre grandi interpretazioni e fotografia di un determinato periodo della band. Che poi Schaffer cambi idea ogni 5 minuti e rinneghi di volta in volta quello che ha fatto in passato é un suo problema che ci dobbiamo sorbire...mi ricorda un po DeMaio quando ci si mette...
     
    A Zerotolerance70 piace questo elemento.
  8. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    7.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.148

    5 Gennaio 2019

    Ma days é una raccolta con alcuni dei brani vecchi o ci sono tutti? Ovviamente ricantati/risuonati/remixati ecc
     
  9. Yose75

    Yose75
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    23 Luglio 2018
    Messaggi:
    602
    "Mi Piace" ricevuti:
    521

    5 Gennaio 2019

    Quasi...almeno nella versione che ho io a doppio CD.
    Da Iced Earth manca solamente Course In The Sky.
    Da Stormrider mancano The Path I Choose e Mystical End.
    Poi ci sono 2 canzoni da Enter The Realm, 4 da Burnt Offering e un inedito.
    Mi chiedo comunque perché abbiano lasciato fuori le canzoni mancanti e messo le 4 da Burnt Offering dove ci cantava già Barlow....misteri della mente di Schaffer
     
    A Zerotolerance70 e Aslan piace questo messaggio.
  10. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    7.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.148

    6 Gennaio 2019

    In effetti, scelta assurda. Poi avrei mantenuto l'ordine delle tracklists
     
  11. PaulThrash

    PaulThrash
    Expand Collapse
    El portava i scarp del tennis

    Registrato:
    11 Dicembre 2006
    Messaggi:
    2.945
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.321

    16 Gennaio 2019

    Ricevuto il promo digitale da recensire... che dire? Che bellissimo salto nel passato! Prossimo step: acquisto del vinile!
     
    A zed piace questo elemento.
  12. MetalMusic667

    MetalMusic667
    Expand Collapse
    Active Member

    Registrato:
    27 Luglio 2018
    Messaggi:
    726
    "Mi Piace" ricevuti:
    198

    28 Maggio 2019

    Band meravigliosa, particolare, culturale, cinematografica, emozionale ed emozionante, profonda, per questo la amo.
    Ascoltare Burnt Offerings guidando non ha prezzo
     
  13. Aslan

    Aslan
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    5 Novembre 2005
    Messaggi:
    7.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.148

    10 Settembre 2019

    Circa 10 euro su amazon, se ti accontenti del remaster
     
    A MetalMusic667, The Eternal Wayfarer e Dustx85 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina