1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Riepilogo 2018: il meglio e il peggio di quest'annata musicale

Discussione in 'Sondaggi' iniziata da Ωmeditant, 10 Dicembre 2018.

Tags:
  1. Mirko the fuckin' drummer

    Mirko the fuckin' drummer
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    2.632
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.111

    28 Gennaio 2019

    Non l'ho ancora ascoltato :shutup: I pezzi in anteprima mi erano piaciuti e ne ho sentito parlare bene, ma tra le varie uscite me lo sono perso.

    Sì, i generi li ho messi abbastanza a caso giusto per dare un'idea :sisi: Anche se personalmente mi viene sempre istintivo considerarli più hardcore che black, pur rappresentando una parte fondamentale del loro sound.
     
  2. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    659
    "Mi Piace" ricevuti:
    317

    6 Febbraio 2019

    Riascoltando ancora Revelation of the Red Sword ho davvero l'impressione che stavolta si sia fatta la storia del black metal. Dipenderà anche da chi avrà le palle di cogliere la sfida - se qualcuno lo farà.

    Non so voi, ma a me il metal estremo di scuola dissonante-atonale-gorgutsiana dà una sensazione di vuoto ed indifferenza notevole. Avete presente la musica dodecafonica? È il trionfo estremo della varietà, non ci sono due note identiche, però suona tutto uguale.
    Ora, ovviamente non è la stessa cosa, però con Obscura e seguaci ho sempre avuto l'impressione di entrare in un territorio immenso ed inesplorato in cui però alla fine si gira sempre in tondo e non si va da nessuna parte. Con il black già andava molto meglio, d'altronde la melodia c'era pure in Paracletus dei DSO, però sembravano due componenti che convivono: il caos infernale di un mondo stravolto ed una specie di grandeur infernale. Questi ragazzi islandesi invece sono proprio riusciti ad organizzare il caos.

    Ogni pezzo è memorabile, ma senza alcuna facile concessione. Finisce il disco e hai voglia di riascoltarlo da capo (e chi l'avrebbe mai detto con una musica del genere?). Ok che questo aggettivo è abusatissimo, ma io non potrei definire la loro musica in altro modo che magmatica. Cioè, insomma, è come guardare dentro il cratere di un vulcano attivo: lo spettacolo è infernale ma indifferente, come un fenomeno naturale. Come le onde di lava si trasforma continuamente e rimane sempre uguale a sé stesso, tira avanti dritto e monotono, e invece ci sono dentro mille cose. C'è la tecnica ma non il tecnicismo, tutto è necessario. È ipnotico come il miglior black, ma grazie a tecniche diverse da quelle tradizionali, più sofisticate ed efficacissime. Anche ad un ascolto distratto ti trascina in quelle sensazioni grandiose di abisso imperscrutabile, che tutti gli amanti del metallo estremo adorano.

    Insomma, alla fine dell'ascolto mi viene voglia di ascoltare qualcosa di simile, e mi accorgo che non c'è. Non sono i DSO, non sono altre band islandesi, ci sono solo loro. Questo è il segno che si è combinato qualcosa di grosso.
     
    A corpsegrinder jon e Beller0f0nte piace questo messaggio.
  3. Beller0f0nte

    Beller0f0nte
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    24 Settembre 2010
    Messaggi:
    5.226
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407

    6 Febbraio 2019

    @Apeiron condivido tutto.

    Edit: e comuque mi hai fatto venir voglia di riprendere Vermis, che ai tempi mi diede le stesse sensazioni.
     
    #123
    Ultima modifica: 6 Febbraio 2019
  4. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    giravo collo scuterino

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59.314
    "Mi Piace" ricevuti:
    40.379

    6 Febbraio 2019

    Di chi si sta parlando
     
  5. Thrashead

    Thrashead
    Expand Collapse
    Ki Ki Ki Ma Ma Ma

    Registrato:
    23 Dicembre 2010
    Messaggi:
    23.709
    "Mi Piace" ricevuti:
    12.228

    6 Febbraio 2019

    Di loro
     
  6. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    giravo collo scuterino

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59.314
    "Mi Piace" ricevuti:
    40.379

    6 Febbraio 2019

    Allora niente
     
  7. Jaime Lannister

    Jaime Lannister
    Expand Collapse
    Last One On Earth

    Registrato:
    13 Agosto 2008
    Messaggi:
    8.736
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.903

    7 Febbraio 2019

    Recuperando un po' di uscite dell'anno passato sto realizzando che soprattutto in campo death metal ne sono usciti parecchi di ottimi dischi: Tomb Mold, Horrendous, Obliteration, Ritual Necromancy, Golgothan Remains, Burial Invocation, Scorched, Taphos, Runemagick... E questo solo restando in territori abbastanza classici, senza sconfinare nel tech e nelle dissonanze. Un'ottima annata :sisi:
     
    A mariottide666 piace questo elemento.
  8. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    giravo collo scuterino

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59.314
    "Mi Piace" ricevuti:
    40.379

    7 Febbraio 2019

    Non conosco nemmeno uno dei gruppi citati dal Lannister
     
    A Thrashead, Dwight Fry, Jaime Lannister e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  9. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    659
    "Mi Piace" ricevuti:
    317

    7 Febbraio 2019

    Eh, infatti, come dicevo io, il fenomeno dell'anno è stato il revival del death cavernicolo (che a me non tira proprio).
     
  10. mariottide666

    mariottide666
    Expand Collapse
    Marcinortt

    Registrato:
    3 Agosto 2009
    Messaggi:
    38.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    24.268

    7 Febbraio 2019

    Horrendous e Runemagick sono proprio le band che cito quando parlo di death cavernicolo. :zizizi:
     
  11. mariottide666

    mariottide666
    Expand Collapse
    Marcinortt

    Registrato:
    3 Agosto 2009
    Messaggi:
    38.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    24.268

    7 Febbraio 2019

    Le 20 buck spin ha tirato fuori parecchie delicatezze in ambito death. Oltre ai già citati Tomb Mold e Scorched, aggiungerei Ulthar (i miei preferiti) e i Torture rack.
     
    A Jaime Lannister piace questo elemento.
  12. ReignInBlood_1986

    ReignInBlood_1986
    Expand Collapse
    giravo collo scuterino

    Registrato:
    12 Febbraio 2009
    Messaggi:
    59.314
    "Mi Piace" ricevuti:
    40.379

    7 Febbraio 2019

    Perché sei un cavernicolo di Zerragannedda
     
    A mariottide666 piace questo elemento.
  13. Jaime Lannister

    Jaime Lannister
    Expand Collapse
    Last One On Earth

    Registrato:
    13 Agosto 2008
    Messaggi:
    8.736
    "Mi Piace" ricevuti:
    5.903

    7 Febbraio 2019

    Lascio qui uno di quelli che mi sono piaciuti di più, dalla sempre ottima Dark Descent:



    Se parli di band come Portal o Grave Upheaval, c'entrano solo marginalmente (o nulla) con i nomi che ho citato

    Ah già, bel dischetto Malefic Humiliation, breve ma molto intenso, me l'ero dimenticato :sisi: Gli Ulthar ancora mi mancano, ma il nome promette bene :D
     
    A mariottide666 piace questo elemento.
  14. Apeiron

    Apeiron
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    1 Ottobre 2017
    Messaggi:
    659
    "Mi Piace" ricevuti:
    317

    7 Febbraio 2019

    No, il death cavernicolo è il death primitivo stile anni '80/primissimi '90, prima delle svolte tecniche, melodiche, brutal ecc. Quindi l'opposto dei Portal.
     
  15. Beller0f0nte

    Beller0f0nte
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    24 Settembre 2010
    Messaggi:
    5.226
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.407

    7 Febbraio 2019

    Io nel meglio del cospicuo 2018 ci butto dentro senza pensieri i Varathron con Patriarchs of Evil
     

Condividi questa Pagina