1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Topic sui Dream Theater

Discussione in 'Progressive' iniziata da otrebla86, 3 Settembre 2005.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Mabool

    Mabool
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    10 Maggio 2007
    Messaggi:
    165
    "Mi Piace" ricevuti:
    16

    16 Settembre 2011

    quotone:P

    aggiungerei Palmer8-]
     
    A The Cerberman piace questo elemento.
  2. dreamer15

    dreamer15
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    7 Aprile 2005
    Messaggi:
    11.659
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.284

    16 Settembre 2011

    Penso di essere uno dei pochi ai quali Zonder non piace proprio per niente!
     
  3. SURFER

    SURFER
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    29 Dicembre 2005
    Messaggi:
    1.937
    "Mi Piace" ricevuti:
    31

    16 Settembre 2011

    Per me confrontare musicisti simile è come cercare di capire se i pompini li fa meglio la Patrick o la Jameson,non suonando lo strumento...............................:P
     
  4. lorefede87

    lorefede87
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    30 Agosto 2011
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    14

    16 Settembre 2011

    premesso che i dream theater li seguo dal periodo Train Of Thought, che mi era anche piaciuto ai tempi, poi ovviamente ho recuperato i dischi precedenti e il paragone non reggeva minimamente!

    dopo aver ascoltato A Dramatic Turn Of Events un po mi sono sentito sollevato, finalmente hanno capito in cosa dovevano mirare e lo hanno fatto, di fatti vedo un po tutto il gruppo più ispirato rispetto al recente passato, ovvero SC e BCASL, un po tutto il gruppo perché Labrie mi pare sempre meno ispirato, e lo dico con immenso rammarico in quanto durante il tour di octavarium per me era semplicemente perfetto! Onestamente poi la valutazione di Mangini dovrà avvenire con un ipotetico nuovo disco, in quanto le parti di batteria non sono farina del suo sacco ma comunque le ha interpretate molto bene, e sono curioso di vederlo in chiave live a febbraio!

    parlando del resto del gruppo beh Miyung lo sento meglio e di più rispetto a prima, Rudess si è ritagliato un ampio spazio riuscendo quasi sempre a mettere i tasselli al loro posto e Petrucci che secondo me ha ritrovato un po di ispirazione che secondo me gli mancava negli ultimi anni!

    in generale i Dream Theater hanno corretto il tiro, pur mantenendo in parte alcune diciamo "abitudini" recenti, e a mio avviso hanno fatto molto bene e lo sforzo comunque è stato premiato! forse era Portnoy che faceva un po come cazzo gli pareva, ma secondo me i dream theater ne hanno giovato musicalmente dal suo addio!
     
    A The Cerberman piace questo elemento.
  5. Mordred87

    Mordred87
    Expand Collapse
    The Pumpkin King

    Registrato:
    13 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.047
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.650

    16 Settembre 2011

    cmq effettivamente più ascolto il disco e più mi rendo conto che le melodie sono ottime. Quello che è un pò meno buono sono le parti vocali di labrie. Prendiamo on the backs of angels per esempio. L'into è ottima, ma quando attacca labrie con la voce si sente che c'è qualcosa che non convince.
     
  6. shagrath_82

    shagrath_82
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    24 Settembre 2006
    Messaggi:
    3.424
    "Mi Piace" ricevuti:
    27

    16 Settembre 2011

    Premesso che secondo me Rudess riesce ad essere contemporaneamente il miglior tastierista che i Dream Theater hanno avuto a livello di tecnica ed il peggiore a livello compositivo, in questo disco a me piace notevolmente come suona. I pad che inserisce e le orchestrazioni sono notevolmente complesse, i suoni dei cori fanno paura e, FINALMENTE, anche gli assoli hanno un senso. Addirittura le parti elettroniche sono le più curate che abbia mai prodotto (sempre riferendoci alla famigerata "Build me up...", che io continuo a non considerare malaccio).

    I veri punti deboli del disco sono le linee vocali (scritte male, ripeto, non cantate male)e le parti di batteria, non brutte ma visibilmente scritte prima dell'arrivo di Mangini.

    In merito al miglior tastierista in ambito metal, Kuprij è sicuramente sul podio. Personalmente adoro Sherinian che reputo uno dei più sottovalutati (ascoltare i Planet X per credere) e Jens Johansen, ma non saprei dire chi metterei al primo posto. Anzi lo so: Kevin Moore :D :D :D
     
    A atheist81, Pierluigi e dreamtheater84 piace questo elemento.
  7. Kirjava

    Kirjava
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    124
    "Mi Piace" ricevuti:
    22

    16 Settembre 2011

    Sfortunatamente ormai sono diversi album che LaBrie mi delude, ma almeno stavolta non gli hanno fatto imitare né Hetfield né Bellamy. Temo che ormai abbia ragione Richard Benson purtroppo, io lo trovo convincente solo nei pezzi lenti..
    Poi io sono fissato coi cantanti, vado a vedere i range e le caratteristiche di ognuno, soprattutto mi piacciono le voci alte da Plant a Lee a seguire! Labrie oltre al declino vocale mi è sembrato proprio oscurato da Petrucci e Portnoy anche per altri aspetti, e mi dispiace molto...
     
    #20317
    Ultima modifica: 16 Settembre 2011
  8. Pierluigi

    Pierluigi
    Expand Collapse
    arf

    Registrato:
    26 Febbraio 2006
    Messaggi:
    23.938
    "Mi Piace" ricevuti:
    8.697

    17 Settembre 2011

    Quoto tutto quello che hai detto :P

    Kevin Moore :love:
     
  9. Cromodrummer

    Cromodrummer
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    25 Giugno 2006
    Messaggi:
    314
    "Mi Piace" ricevuti:
    6

    17 Settembre 2011

    Mah, dico la mia (cribbio se avete scritto...) : la cosa più immediata che mi viene da dire è che hanno cambiato dal brodo assoli al brodo cazzeggio: i pezzi lunghi continuano ad essere ingiustificati, ci sono troppi tempi morti che non riescono ad affascinare neanche un pò, i cantati non prendono a dovere... al momento riesco a farmi piacere davvero solo 3 pezzi, e cioè lost, this is the life e breakin.. le altre due lunghe (bridges e outcry) secondo me sono per carità riff interessanti e ben suonate ma boh, mi annoiano da sentire.

    This is the life per me comunque è uno dei migliori lenti che abbiano mai scritto, lì davvero io li riconosco come il gruppo che mi ha fatto innamorare. Peccato che non abbiano messo la stessa passione anche nel resto del disco, tranne che in alcuni momenti.

    Lost per esempio ha una seconda strofa da oscar, piena di energia e passione, peccato che il ritornello sia lamentoso (un pò come in tutti gli altri brani, in questo senso On the back era un'anteprima assolutamente emblematica),
    Breakin secondo me è un pezzo che per certi versi ricorda lo stile degli Andromeda (!!!) specialmente nel riffone refrain, e che dire di quando partono con l'arpeggio alla Paranoid Android (!!!!!!), peccato che anche lui non sia ben diretto come progressione di sezioni: perchè ad un certo punto deve fermarsi tutto e partire l'ennesima pera di John? Bella finchè vuoi, ma mamma mia come butta giù il brano, io capisco che volevano forse dare l'idea di entusiasmo che si spezza in modo sconcertante, però mi sembra inserita proprio a forza. Comunque è un brano più che dignitoso, ci mancherebbe altro.

    Outcry nel ritornello e un pò nella struttura mi ricorda un misto Scarred/Forsaken/Liquid Tension... ci sono dei bei momenti anche lì ma soffre lo stesso di un vuoto concettuale... non si capisce dove voglia parare bene...

    Sui musicisti:
    Prima il gruppo sembrava schiavo di Porno (ma i brani erano scritti da John e si sente anche qui) e ora sembra che l'influenza di Rudess sia decisamente più alta. Solo che non so quanto ci abbiano guadagnato. Alcuni suoni sono proprio pacchiani (non bizzarri come a volte capitava negli altri dischi, proprio pacchiani, molto meh) e c'è un'invadenza, un senso di overplay che spesso si fa sentire: cosa mi rappresenta il tricchettracche a 2:00 di Lost? MA basta con ste cose... non si capisce il senso... Ovvio che poi per cose come l'intro al piano di Lost o il riffone di Breakin ti fa godere...

    Mangini si fa apprezzare, tutto sommato fa cose molto carine e arrangiate, anche se si sente in modo significativo l'assenza della creatività di zio Porno (per quanto fosse anch'essa calata e ripetitiva negli ultimi dischi).

    LaBrie: perchè dite che non ci sta più dentro? A me piace sempre un botto, è vero i brani i composizione ormai non osano più per lui e tengono la voce su certi ranghi, ma quello che fa lo fa bene, in maniera per me molto sentita. Sono pure scomparsi i growl del Porno, cosa volete di più :D

    John & John sempre grandissimi.

    Oh, chi un pò si ricorda di cosa ho sempre scritto qui sa che io sto gruppo lo difendo e lo adoro alla follia, ma con sto post almeno dimostro che non sono un fanatico, chiaro che continuo ad adorarli e a difenderli solo che stavolta hanno sfornato un disco che a me non piace come avrebbe dovuto, pur avendo i suoi grandi momenti. Peccato perchè ai primi ascolti mi aveva esaltato...

    Cheers!
     
    #20319
    Ultima modifica: 17 Settembre 2011
  10. deopisi

    deopisi
    Expand Collapse
    Guest

    17 Settembre 2011

    anche secondo me i ritornelli sono un grosso punto debole, fanno precipitare il mio giudizio sull'album, li trovo quasi irritanti...
     
  11. Gian_Ibanez

    Gian_Ibanez
    Expand Collapse
    mattagazzu titoletto

    Registrato:
    25 Novembre 2006
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    613

    17 Settembre 2011

    guarda, non so quanta libertà abbiano guadagnato con la dipartita di Portnoy, ma non penso proprio che prima costringesse Rudess a scrivere parti così terrificanti.
    inoltre "Build me up.." è la dimostrazione che l'inserimento dei vari pezzi-scopiazzatura-acchiappa fan di cui Mike è sempre stato colpevolizzato non erano farina del suo sacco, o almeno non completamente.
    a mio modo di vedere la sua assenza comporta solo due cose positive: la mancanza di un gutturale fastidioso e un leader in meno, che porta inevitabilmente a una maggiore libertà nel gruppo ma fino a un certo punto... non abbastanza da attribuirgli la responsabilità delle numerose oscenità che presentano gli ultimi album.
    sinceramente trovo l'accanimento verso di lui da parte dei fan dei Dream che tanto gli baciavano il culo (sia chiaro che non mi riferisco né a te né a nessun'altro del forum, ma ai commenti che leggo continuamente tra i commenti di youtube e blabbermouth) assolutamente ridicolo. e l'atteggiamento della band non è poi tanto meglio, in primis il signor Rudess e le sue continue interviste-sputtanamento.
    secondo la mia personale idea, uno dei motivi della migliore qualità del disco è proprio da imputare al fatto che Petrucci (trascinando per il braccio Rudess) abbia deciso di spremersi un po' più del solito sulla sedia, al fine di dimostrare che ce la possono fare benissimo, se non addirittura meglio, senza Portnoy... un album in linea con gli ultimi lavori con l'assenza del drumming di Mike non se lo potevano di certo permettere.
    ma all'immagine di Portnoy che tiene Rudess nella gabbia del canarino e il resto del gruppo in catene, ci credo poco.

    sottolineato: IMHO
     
    A dreamtheater84 e Acid Rain piace questo messaggio.
  12. elpata86

    elpata86
    Expand Collapse
    Man Is The Warmest Place To Hide

    Registrato:
    11 Maggio 2009
    Messaggi:
    27.218
    "Mi Piace" ricevuti:
    16.857

    17 Settembre 2011

    Sì sì certo, Neil Peart è un grandissimo. Avevo preferito citare due che spesso purtroppo vengono menzionati poco (già Phillips un po' di più).

    Anche Mike Terrana è un grande secondo me.
     
  13. Clawdio

    Clawdio
    Expand Collapse
    New Member

    Registrato:
    17 Novembre 2006
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    2

    17 Settembre 2011

    Nooo ma Voi non siete contro i Dream Theater, assolutamente no:hihi:

    E che coerenza nei due messaggi! Posso ordinarLe una doppia dose di fondente amaro perfavore?
     
    A Steel 76 e occamrazor23 piace questo messaggio.
  14. occamrazor23

    occamrazor23
    Expand Collapse
    Banned
    BANNATO

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    166
    "Mi Piace" ricevuti:
    6

    17 Settembre 2011

    ahahahahah! grande:lollone:
     
  15. Acid Rain

    Acid Rain
    Expand Collapse
    Oldo

    Registrato:
    14 Luglio 2006
    Messaggi:
    10.730
    "Mi Piace" ricevuti:
    473

    17 Settembre 2011

    Voi chi? Riccardo era caporedattore prog e gli vogliamo tutti bene. Riccardo era Noi (e lo è tuttora, anche se non "ufficialmente"). Riccardo ha scritto alcune recensioni sui dischi dei Dream Theater, sempre articolate, motivate, esaustive. Su alcuni giudizi Io non concordo, come sono sicuro che Lui non concordi su quanto ho scritto io per l'ultimo (con ogni probabilità penserà che Io ho preso una cantonata :D). Noi, o siamo un unicum schizofrenico, o siamo un gruppo di persone, ognuno con le proprie idee e con la propria visione estetica della musica.
    Tu, piuttosto, sei una cellula di un unico organismo che ha apprezzato A Dramatic Turn Of Events, o sei una persona con le proprie idee? Devo darti del Tu o del Voi?

    Ma dico io: come si fa a contestare ad un gruppo di persone (una redazione, nel caso specifico) di essere "contro" una band, quando questa band ha sempre ottenuto giudizi dal più che buono all'eccellente fino ad oggi. Allora prima eravamo "pro" Dream Theater?
    E poi si contesta agli altri di non essere coerenti :freak:
     
    #20325
    Ultima modifica: 17 Settembre 2011
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina