Ghost: Tobias Forge, "Era destino che i miei ex-compagni di band mi facessero causa"

inserito da
Ghost: Tobias Forge, "Era destino che i miei ex-compagni di band mi facessero causa"

Il leader dei GhostTobias Forge, in una recente intervista con NME ha parlato della causa legale in corso con i suoi ex-compagni di band.
Lo scorso anno quattro ex-membri della band hanno fatto causa a Forge accusandolo di non aver diviso equamente i proventi dei tour e delle vendite degli album; il cantante aveva risposto che a questi veniva pagato un salario fisso per suonare come band di supporto, ma che di fatto erano turnisti.

Ai microfoni di NME Forge ha detto:

Tutto considerato, ad un anno dall'inizio della causa e con tutta la confusione che c'è stata, sono arrivato a realizzare che quello che è successo era destino che succedesse.
Io sono un grande amante del Rock, della storia del Rock, ho letto tutte le biografie delle band di cui sono fan e sai una cosa? La stessa cosa è successa con ogni singolo gruppo.

Un mio amico, un musicista molto di successo, mi ha detto, "Non sei davvero nel giro [dei musicisti rilevanti] fino a che non sei stato denunciato, quindi benvenuto!" e penso che abbia ragione.