Iron Maiden: Bruce Dickinson, "Andare in pensione? Mai!"

inserito da
Iron Maiden: Bruce Dickinson, "Andare in pensione? Mai!"

Il cantante degil Iron MaidenBruce Dickinson, è stato recentemente intervistato per il programma televisivo spagnolo "Late Motiv".

Parlando della possibilità di un ritiro dalle scene per gli Iron MaidenDickinson ha detto:

Per quanto mi riguarda non vedo alcun motivo per cui ci dovremmo mai ritirare.
Come pilota di aerei mi è sempre stato detto che nessuno muore sull'aereo.
Anche se una persona rimane letteralmente decapitata questa non è morta perché il capo, il pilota...se qualcuno dice, "Beh, è morto?" "Non è morto finché qualcuno non lo dichiara legalmente morto".
Quindi nessuno muore finché qualcuno viene a dire, "Sì, è decisamente morto", "Ah, allora sei tu il responsabile! L'hai ucciso tu!".

E' lo stesso con i gruppi Rock, non moriremo mai.
Anche se dovessimo morire, non saremo mai davvero morti.

Parlando dei testi della band,  ha detto:

Scriviamo canzoni che parlano di morte, risurrezione, guerra, carestia, epidemie, ma queste rendono tutti contenti.
Cosa potrebbe andare storto?
Voglio dire, se vieni a vedere un nostro show puoi vedere tutto questo.
Nel nostro ultimo tour i nostri show erano divisi in tre atti: avevamo la guerra, che tira fuori sia il meglio che il peggio dell'umanità.
C'è il dramma nella guerra.
Poi ci spostavamo sulla religione, che tira fuori sia il meglio che il peggio dell'umanità.
Infine dopo la religione finivamo con l'inferno, che tira fuori sia il meglio che il peggio dell'umanità perché, diciamolo, dove finirà tutta la gente davvero forte?
Se vuoi fare festa dove vai? All'inferno.
Tutti quelli che si sono mai divertiti saranno laggiù...come hanno detto gli AC/DC, "L'inferno non è un brutto posto dove stare".