Joan Jett: in tour in Italia con gli Scorpions il pubblico mi riempì di sputi, dalla testa ai piedi

inserito da
Joan Jett: in tour in Italia con gli Scorpions il pubblico mi riempì di sputi, dalla testa ai piedi

Recentemente introdotta nella Rock And Roll Hall Of Fame, Joan Jett ha parlato con il DJ Preston di Radio 93.3 WMMR, ricordando uno spiacevole episodio legato proprio al Bel Paese, mentre era in tour con gli Scorpions. Queste le sue parole:

Circa a metà anni Ottanta, stavamo avendo molto successo negli States, ma in quel periodo eravamo on the road in Europa, credo in Italia. Eravamo in supporto degli Scorpions e c'era un altro gruppo in apertura. Dovevamo tenere due show in un'unica città. Il primo giorno tutto ok. Il giorno successivo la band di apertura non si presentò, perciò salimmo sul palco per fare il nostro show. Fui letteralmente distrutta dal pubblico italiano. Iniziarono a scatarrarmi e mi riempirono di sputi. Mi lanciarono addosso di tutto. Mi ritrovai coperta dalla testa ai piedi di grondante, schifoso catarro. Non ho idea del perché sia successo tutto ciò, ma ho saputo anni dopo che gli Scorpions avevano cacciato la band di apertura perché volevano andare a uno show automobilistico, ma dettero la colpa a me e in più avevano una cantante che andava a giro a dire che io non volevo suonare con un'altra donna.