L'Impero Delle Ombre (Cardellino Giovanni)

inserito da
L'Impero Delle Ombre (Cardellino Giovanni)

Dalla ricca e variegata fucina della Black Widow esce questa nuovissima band pugliese di dark hard'n heavy di classica tradizione. Parlo degli Impero Delle ombre,appena usciti con il primo ,omonimo,album (clicca qui per leggerne la recensione). ...

Dalla ricca e variegata fucina della Black Widow esce questa nuovissima band pugliese di dark hard'n heavy di classica tradizione. Parlo degli Impero Delle ombre,appena usciti con il primo ,omonimo,album (clicca qui per leggerne la recensione). Poniamo qualche domanda al vocalist Giovanni 'john goldfinch' Cardellino.
Intervista a cura di Elena Franchi

1-Elena:Allora immaginando di dover presentare voi il disco,come definireste la vostra proposta musicale e quali sono le band (e i musicisti)da cui maggiormente traete ispirazione?
Giovanni:Il disco è omonimo ed è fuori dalla prima settimana di dicembre su Black widow Records di Genova. E' il nostro primo lavoro e credo sia il trionfo della genuinità e semplicità, nonché delle idee musicali di persone, musicisti/artisti e non di etichette e trend musicali. Il genere è un hard'n'heavy doomeggiante con riferimenti dark prog folk '70 con cantati in italiano, che ho battezzato "CEMETERY ROCK" ...consideralo pure un tributo alla scuola metal oscura italiana dei mai troppo lodati Death SS, Paul Chain ,Violet theatre, Black Hole, The Black, Malombra, Abiogenesi.(ndr:per lo più band sotto l'etichetta Black widow) .. Per le influenze aggiungerei i grandi del dark sound dei '70 Black Widow, Sabbath,Necronomicon, High Tide e king Crimson; della NWOBHM più oscura Angel Witch,Sarcofagus, Witchfinder General e tanti altri.

2-Due membri della band sono ex -sabotage (http://www.truemetal.it/modules.php?name=News&file=article&sid=8919&mode=&order=0&thold=0) ,e in più appare una collaborazione con Bud Ancillotti (Bud Tribe,ex Strana Officina).Da ciò è evidente un forte legame con la scena hard'n heavy italiana storica . Come sono nate queste collaborazioni,quali sono le band italiane che prediligete del passato e del presente?
2. Per quel che riguarda la base ritmica che ha registrato il disco, ossia Dario ed Enrico Caroli (rispettivamente bassista e batterista dei Sabotage), è stata un'attrazione umana e musicale fortissima, tanto che io mi trasferì a Firenze, loro città, a scatola chiusa, per risuonare brani degli sciolti Sabotage. Poi mi feci avanti con il mio progetto, sicuro del fatto che in Italia, in quanto ad affinità, competenza e cuore , con gli stilemi sabbathiani del mio progetto, i Caroli non hanno rivali. Inoltre io sono un fanatico di tutto il metallo italiano degli '80...pensa che soddisfazione e che onore suonare con dei Sabotage,tra le mie preferenze c'è poi la Strana Officina del mio grande amico Bud che ha fatto i cori in un brano del disco, visto che venne lì a sbirciare durante le registrazioni. Altre bands: Vanadium, Wyvern, Dark Quarterer oltre alla già citata scuola italiana oscura. bands più attuali direi:Presence, Standarte, Uto, Il Segno del Comando, Evil Wings.

3-Dracula,cimiteri,spiritismo.La scelta dei temi è legata a una tradizione musicale ispirata all'occulto e al gusto del grottesco e del teatrale .Pensate di rimanere legati a quest'immagine (che mi han detto abbiate anche nelle performance live) o che sia solo un passaggio?E come mai avete scelto di dare questo taglio alla vostra musica?
3. Allora! Questo progetto vai là del semplice discorso "band musicale", c'è una dietrologia ben precisa, se non ancora perfettamente delineata, per quel che so ora, il progetto è l'esternazione dei sentimenti e dell'anima che medita sul ciglio dell'abisso, sul grande mistero, sulla morte. Il mio alter ego artistico è mio fratello Andrea, che è il chitarrista. Noi come band (insieme ai nuovi entrati Ilario bass, Luca keys, Simone drums) saremo sempre legati a certe tematiche liriche e musicali, chi cambia radicalmente farebbe meglio a cambiare nome!!!

4-Emergono ,oserei dire timidamente, dalla vostra musica influenze più prettamente settantiane.Quali band prediligete (apparte ovviamente i Black sabbath)?.Pensate di accentuare questo aspetto in futuro o di spingervi su coordinate più prettamente heavy metal?
4. Gli ingredienti nella nostra musica sono quelli da te nominati, ma quel che mi preme sottolineare è che si sono fusi (per il debutto)in maniera alchemicamente autonoma e naturale, quindi non ha senso parlarne ora come di una decisione a tavolino, vedremo il prossimo lp...chissà...ci sentirai un violino o dei fiati accanto all'immancabile rifferama metal e all'organo.

5-Senza andare troppo nel personale quale è la definizione che dareste di esoterismo e di conseguenza come vi approcciate al mondo dei 'diabolici' (come direbbe Eco)?
5.Esoterismo, fu Pitagora a coniare il termine ed è "tutto ciò che è occulto", una verità trascendentale celata dietro simboli, riti e cerimonie.E noi? Siamo solo marionette nel teatrino della vita, qualcuno si spinge oltre, incuriosito, nelle quinte a buttare un occhio..

6-Quali band consigliereste a chi vuole approcciarsi al mondo dell'hard'n heavy più oscuro ed esoterico,e sul piano letterario quali letture.
6. beh! Musicalmente Coven , Black widow, Dr.Z, The Black, Black Hole, Sarcofagus, Death SS...i più impegnati. Sul versante letterario, per cominciare, esistono degli interessanti volumi della Hermes ed. (ndr:é decisamente la più seria e metodica casa editrice in questo campo!) sui canoni generici dell'esoterismo/occultismo. Poi, per chi volesse approfondire, c'è l'opera del maggiore magista inglese del xx sec. Aleister Crowley "magik", questo per un approccio teorico e didattico, ma consiglio comunque di cercare personali chiavi di lettura, di argomenti così delicati, dentro di sé, nella natura e i suoi elementi.

7-Concludiamo con la classica domanda:progetti futuri,altre date in programma e infine un saluto ai lettori di Truemetal.
7. stiamo pensando ai nuovi pezzi già in embrione e aspettiamo di vedere le reazioni al nostro debutto, per concerti ti dico che non c'è nulla per ora dopo l'apparizione di Roma all'Alpheus di spalla ai Death SS, credo che centellineremo le esibizioni comunque, per ricreare quell'alone di mistero del concerto/evento. Saluto i lettori di true metal e li invito a visitareil nostro sito www.limperodelleombre.it. Spero ci incontreremo spiritualmente dal vivo o nei solchi de L'IMPERO DELLE OMBRE!

Elena (elena0308) Franchi