Lacuna Coil: Cristina Scabbia afferma che la band sta pianificando il nuovo album per il 2019

inserito da
Lacuna Coil: Cristina Scabbia afferma che la band sta pianificando il nuovo album per il 2019

La frontwoman della Lacuna Coil Cristina Scabbia ha parlato a Metal Wani di come procedonole sessioni di composizione per il follow-up di "Delirium", uscito ormai nel del 2016.

"Stiamo iniziando a lavorare su un nuovo disco, anche se, devo dire, non ci sono brani pronti, poiché in questo momento la nostra testa è in modalità tour, per promuovere il libro il DVD, per i quali è stato necessario così tanto tempo che non ci siamo focalizzati correttamente sul songwriting, quindi non appena torneremo a casa dopo il tour ci concentreremo sul songwriting, e poi la cosa sarà reale, ma finora non abbiamo avuto molto tempo e, soprattutto, la giusta mentalità per comporre nuova musica. E vogliamo farlo in un modo molto serio e in modo che possiamo produrre cose buone, ma presto... Stiamo pianificando un nuovo record per il prossimo anno. Speriamo di riuscirci ".

Cristina Scabbia ha anche detto che non è preoccupata per la capacità della band di sopravvivere mentre le vendite di musica digitale continuano a diminuire man mano che il business della musica si avvicina di poco a un modello di "access-over-ownership".


"Non sono preoccupata, perché penso che sia un'evoluzione", ha spiegato. "Penso che cambierà costantemente, ma non lo vedo scomparire, perché quando penso agli ultimi 20 anni, ad esempio, noi abbiamo iniziato con le cassette - abbiamo iniziato con una cassetta promo, cosa che non si fa più. E ricordo che quando uscirono i CD, tutti dicevano: 'Oh, quello non funzionerà mai! Oh mio Dio! Oh mio Dio! Come faremo senza cassette?' Poi i CD hanno preso il sopravvento, poi, quando il CD non funzionava più così bene e tutti parlavano di streaming, tutti se la prendevano con lo streaming e agli MP3, perché, 'Oh mio Dio! Cosa succederà?' Le cose stanno cambiando, dobbiamo solo tenere il passo con il futuro, perché sta accadendo, non importa, la musica sarà presente, perché la gente ha bisogno della musica - la gente ha bisogno di ascoltare la musica - quindi non permetterà ce la musica muoia. Forse cambierà solo il modo in cui verrà presentata, il modo in cui verrà trasmessa, il modo in cui verrà prodotta, ma non vedo la musica andare da nessuna altra parte ".

 

 

https://it-it.facebook.com/lacunacoil/