Lamb of God: Blythe, ho perso amici per l'abuso di droghe e alcool, non c'è niente di romantico

inserito da
Lamb of God: Blythe, ho perso amici per l'abuso di droghe e alcool, non c'è niente di romantico

Il frontman dei Lamb of God, Randy Blythe, ha partecipato alla trasmissione Full Metal Jackie e, tra le altre cose, è stato chiesto lui come lo abbiano plasmato come persona le sue esperienze di vita, alcune con drammatici alti e bassi.

Beh, sicuramente non ho avuto una vita noiosa. Non ho condotto una vita sicura. Semplicemente non fa per me e mi piace seguire le mie passioni. Complessivamente la cosa più importante per me, che mi ha plasmato in quello che sono oggi e che ho raggiunto pagando un prezzo salato, è la lucidità che deriva dalla sobrietà. Una cosa che non ho raggiunto dall'oggi al domani. Ho bevuto e fatto festa per un lungo lungo periodo. Ma è da un bel po' che ho tagliato fuori ogni sostanza in grado di alterare la mente all'infuori di caffé e sigarette elettroniche. Non ho però smesso di fumare le sigarette normali. 

Ciò mi ha dato grande chiarezza su cosa sia importante nella mia vita. Quello che è davvero importante. E non posso che esserne grato. Sono super grato di aver raggiunto la lucidità prima che le mie bravate mi uccidessero. Ogni anno perdo degli amici, specie nel business dell'industria musicale. Ho perso amici per l'abuso di droghe e alcool. E' inutile e sciocco e non c'è niente di romantico. 

Spesso si sente di giovani ragazzi morti per overdose o alcolismo che poi entrano in una sorta di visione romantica, ma tutto ciò è veramente triste, un modo triste di morire. Queste persone avrebbero potuto fare ancora un sacco di cose migliori se avessero vissuto di più. Chi può sapere quali altre meravigliose forme di arte avrebbero potuto creare? Sareipotuto facilmente essere io uno di quelli, tante, tante, tante volte, ma in qualche modo ho deciso che non era ancora il mio momento. 

Perciò eccomi ancora qua. Devo essere solo grato di essere ancora vivo e di poter fare ancora tante cose di rilevanza artistica. (Questa condotta di vita, ndr) mi ha permesso di mantenere un tetto sopra la testa e di proseguire con una vita fatta di soddisfazioni. Per cui non posso che essere grato.