Megadeth: David Ellefson, 'Chris Poland è un chitarrista unico'

inserito da
Megadeth: David Ellefson, 'Chris Poland è un chitarrista unico'

Il bassista dei Megadeth, David Ellefson, ha condiviso in una recente intervista con il programma radiofonico "The Five Count" come sia stato avere il suo ex-compagno di band, Chris Poland, ospite nel suo nuovo album solista "Sleeping Giants".

Il chitarrista fu licenziato dai Megadeth nel 1987 in seguito a disaccordi con il leader Dave Mustaine, ma fu successivamente inserito come chitarrista solista per alcuni assoli nell'LP "The System Has Failed" del 2004. Poland ha anche rivelato in alcune interviste che gli è stato chiesto di ricongiungersi ai Megadeth nel 1990 per l'album "Rust In Peace", ma che ha respinto l'offerta di Mustaine.

È stato bello. Chris e io siamo rimasti amici nel corso degli anni. È un musicista così unico. È divertente averlo come ospite in qualcosa, soprattutto dopo tutti questi anni, e specialmente con la Combat Records (la nostra prima label con i primi due dischi dei Megadeth), che è un'etichetta che ora possiedo assieme alla madre di Chris, Alma Mater.

https://www.facebook.com/Megadeth/

https://www.facebook.com/davidellefson/