Megadeth: le provammo tutte per riunire di nuovo la line-up di "Rust in Peace"

inserito da
Megadeth: le provammo tutte per riunire di nuovo la line-up di "Rust in Peace"

In una recente intervista sul canale YouTube di Kiko Loureiro, il bassista dei Megadeth, David Ellefson, ha rivelato che Dave Mustaine le provò tutte per riunire la line-up di "Rust in Peace" a seguito dell'uscita di Chris Broderick e Shawn Drover, nel 2014. Nick Menza venne contattato quello stesso anno e all'inizio sembrava tutto funzionare, tanto che con lui si erano già ritrovati per provare del nuovo materiale. Ma il piano fallì quando sottoposero lui il contratto che lo stesso definì iniquo. Un anno e mezzo dopo Menza morì per attacco cardiaco.

Meno chiaro, invece, il motivo per cui Marty Friedman non fece ritorno nella band. In una intervista per Rolling Stone, Mustaine dirà:

Contrariamente a tutte le chiacchiere che circolano attorno, auguro a Marty e Nick tutto il meglio. Ma il loro ricordo degli eventi è totalmente differente dal mio. Ma il punto è che molte persone mi amano o mi odiano. Anche se dicessi quello che è accaduto, ciò non cambierebbe quello che pensano di me, ma probabilmente cambierebbe il mio modo di vedere loro. E io non voglio ferire nessuno. Tutto quello che posso dire è che sono entrambi dei musicisti straordinari, dotati di gran talento.

 

Il video sottostante riporta l'intera conversazione, con il ricordo di David dei primi anni con Nick e di quando giunse la tremenda telefonata che annunciava loro la morte di Nik, tra le altre cose.