Nightwish: Tarja si esprime su una possibile reunion

inserito da
Nightwish: Tarja si esprime su una possibile reunion

Tarja Turunen ha recentemente parlato con Kerrang!  riguardo la sua reunion sul palco con il bassista / cantante dei NIGHTWISH Marco Hietala durante un concerto di "Raskasta Joulua" a Hämeenlinna, Finlandia, nel dicembre 2017. Alla domanda se esibirsi con il suo ex compagno di band sia stata un'esperienza emozionante, Tarja ha detto:

"Naturalmente ero nervosa. Non vedevo Marco da 12 anni; non eravamo stati in contatto. Quindi sarebbe sciocco dire che non ero nervosa, ma più di ogni altra cosa, ero curiosa di sapere cosa stesse facendo. Volevo solo vederlo. Il giorno dello spettacolo, è venuto a bussare al mio camerino, poiché non era stato in grado di fare le prove. Mi ha detto "Hey" co un enorme, lungo abbraccio dopo 12 anni di distanza. Ci siamo detti solo alcune cose, come "È bello vederti" e "Ci vediamo presto sul palco". Poi abbiamo cantato quelle canzoni, l'ultima delle quali era "Ave Maria", solo noi due con chitarre acustiche. Era molto intimo, anche se di fronte a un'enorme folla con migliaia e migliaia di persone davanti a noi. È stato un momento che nessuno di noi dimenticherà mai. Eravamo molto emozionati; l'intero posto è esploso di emozione. È stato bellissimo."

 

Pressata sul fatto che la sua collaborazione con Marco possa significare un potenzialmente ricongiungimento coi Nightwish anche solo per una canzone o un tour, o forse anche un album, Tarja ha detto:

"So che molti fan adorerebbero vedere qualcosa accadere, ma c'è tanta distanza... Personalmente, non vedo nulla accadere tra me e loro, ad essere sinceri. Marco è arrivato un po' più tardi nella band; non era lì dall'inizio. Era sempre un ragazzo a cui ero vicina. Io e Tuomas Holopainen, tuttavia, non ci vediamo da molto tempo ... ma siamo stati in contatto. Non è male. Il passato è quello che è; non possiamo cambiarlo. Possiamo solo cambiare il futuro."