Phil Anselmo: apre a un possibile tour tributo ai Pantera con Rex Brown e Zakk Wylde

inserito da
Phil Anselmo: apre a un possibile tour tributo ai Pantera con Rex Brown e Zakk Wylde

Intervistato dal media cileno Humo NegroPhilip Anselmo ha parlato della sua scelta di suonare con i The Illegals il materiale dei Pantera e se avesse mai preso in considerazione la possibilità di portare in scena la musica del suo ex-gruppo con Rex Brown e Zakk Wylde

Non avrei potuto farlo con i Down. Non lo avrei mai fatto con i Down. Nemmeno con i Superjoint. Non avevo attorno a me le persone giusto e le giuste condizioni. Anche perché l'ultima cosa che mi passava per la testa era suonare le canzoni dei Pantera. Ci stavamo preparando a fare un qualcosa di Death con i The Illegals, da suonare nei piccoli posti, quando Vinnie Paul ci ha lasciato. Ma le persone mi chiedevano sempre: "Pantera, Pantera, Pantera". Per cui andai dalla mia band e chiesi loro cosa ne pensassero e loro risposero di provare. Via via che le cose andavano avanti, mi rendevo conto che stavamo migliorando e che le canzoni venivano fuori bene. Avevamo poco più di una settimana per prepararci. Ma miglioravamo spettacolo dopo spettacolo [...] Comunque sono aperto a tutto. Con Rex siamo in contatto e ci sentiamo spesso. Siamo amici e tutto va bene tra noi. Perciò tengo aperta ogni possibilità. Vedremo in futuro [...] Zakk è un uomo molto indaffarato. Ha la sua band e impegni con Ozzy. Con lui ho parlato dell'eventualità almeno una volta. Credo che tutti - tutti - la vedano come me: siamo aperti alla possibilità. Vedremo.