Testament: l'ex Greg Christian "trattato come una cosa, un oggetto di scena" dal resto della band

inserito da
Testament: l'ex Greg Christian "trattato come una cosa, un oggetto di scena" dal resto della band

L'ex bassista dei Testament, Greg Christian, afferma di essere stato trattato come "una cosa" e "un oggetto di scena" durante il suo periodo con la band. In un post che è stato reso pubblico sulla sua pagina Facebook Christian ha scritto: 

 

Ultimamente più di qualche persona mi ha chiesto come sono andate le cose, non ne parlo più, nessun punto, nessuno lo capirà mai. Io sinceramente non riesco a capirlo ed ero lì. L'aspetto fondamentale è il seguente: abbiamo avuto un disaccordo inconciliabile. A livello umano, ho pensato che la mia vita fosse importante e che anche i miei figli e gli altri membri della famiglia avessero importanza. Per loro, non avevo importanza, ero una cosa, come un oggetto di scena, non una persona. E ancora la pensano così. Questa è la realtà. Chiunque può dire qualsiasi cosa, ma il concetto base è questo.

Avevo 17 anni quando sono entrato nel gruppo, 18 quando ho fatto la demo dei Legacy, 20 quando ho fatto l' album "The Legacy".  È stata la mia vita fino a 30 anni, migliaia di spettacoli, 6 album in studio ecc ecc ecc. Poi, nove anni dopo, ancora tour per tre anni, poi nel 2008, e ancora, costruendo spettacoli di successo per cinque anni. Ma il business che ho aiutato a iniziare e costruire due volte è stato dirottato. Quel business rappresentava i miei risparmi, il mio pensionamento, i soldi per il college dei miei bambini ecc. Ecc. È stata la vita per cui ho lavorato, ma non ho ottenuto. Ora ho 53 anni e gli affari stanno andando a gonfie vele e ho investito molto. Se fossi stato importante, c'era da pensare che avrebbero almeno provato a fare le cose giuste, lo sai, ma non ho mai nemmeno sentito alcun riconoscimento da parte loro...

C’est La Vie