Recensione: Bananas

inserito da
Dopo cinque anni dall'ultimo lavoro in studio, rientrano sulle scene gli inossidabili e intramontabili Deep Purple con uno studio album fatto di buone canzoni, ma dove non tutto sembra filare per il verso giusto rendendo il risultato non molto soddisfacente dal punto di vista qualitativo. Tra l'altro un'altra importante defezione si fa sentire all'interno del gruppo: Jon Lord dopo anni di dischi e tour in giro per il mondo, ha deciso di mollare la band. Il celebre musicista Inglese che con il suo Hammond ha contribuito in maniera assai rilevante alla creazione del suono del gruppo e di uno stile personale unico, imitato da molti, viene sostituto da un altro grande dei tasti d'avorio: ovverosia quel Don Airey che già ha legato il proprio nome a collaborazioni prestigiose, tra cui quella con il celebre The Man In Black. Il buon Don svolge bene il suo compito togliendo quei riff di già sentito, portando magari qualcosa di nuovo, ma il suo apporto non è mai risolutivo come lo era Lord, poiché il suo tocco è insostituibile. Nel 1996 Purpendicular vedeva l'allontanamento di Ritchie Blackmore degnamente sostituito da Steve Morse; l'album in sé fu una bella sorpresa mostrando una band ancora in forma e desiderosa di far sentire la propria voce, alla luce di songs ben congeniate e trascinanti al punto giusto che spaziavano da ritmi funk, all'hard-blues ad altre songs più melodiche. Il successivo Abandon era molto più solido con canzoni molto hard-rock. Poi ci furono i festeggiamenti per i venticinque anni del Concert For Group and Orchestra alla Royal Albert Hall con la pubblicazione del relativo disco dal vivo e DVD, con conseguente tour mondiale arrivato anche in Italia in una mitica ed indimenticabile serata al Filaforum di Assago. Con Bananas il Profondo Porpora sforna un disco decisamente diverso dal solito. Ottimo è il brano d'apertura House Of Pain, un buon pezzo trascinante al punto giusto con l'armonica in bella mostra nel finale. Pezzi come Sun Goes Down, oppure la bella ballad Haunted che vede l'inserimento di cori femminili ed archi con un Gillan in grande spolvero, mettono in luce che il genio di questa band non si discute. Interessante è anche l'ottimo hard-blues di Picture Of Innonce che non delude. Purtroppo pezzi come Razzle Dazzle e la mediocre Walk On non conquistano, sembrano messi solo per far numero, come l'insipida ballad Never A Word dalle atmosfere pop settantiane che, a mio parere, è fuori luogo col resto del disco. Per fortuna ci pensa la title-track Bananas a rialzare il tiro: una hard-blues song con un'ottima armonica ed un bel solo del buon Airey. Anche l'ottima Silver Tongue dall'inizio blueseggiante ma dal forte incedere hard-rock non è da meno. Bisogna dire che i Purple sanno ancora giocare duro e sporco come in I Got Your Number, mentre Doing It Tonight si fa apprezzare per la sua atmosfera torrida adatta ad un club fumoso. Conclude il breve strumentale Contact Lost, dove è Steve Morse a mettersi in mostra con la sua chitarra in un pezzo che non è fondamentale nell'economia del disco. In conclusione un lavoro dai risultati altalenanti, dove si cerca di osare qualcosa di nuovo senza però riuscire a centrare il bersaglio.Alcune canzoni meglio strutturate alzano la quotazione del disco, mentre un paio di episodi in meno avrebbero conferito al tutto un senso maggiore. Senza fare inutili paragoni con il passato, perché l'epoca dei dischi d'oro è finita, bisogna ammettere che il cd in questione fa registrare una piccola battuta d'arresto dal punto di vista della qualità musicale proposta. Non so cosa ci si possa aspettare ancora da questo gran gruppo che ha scritto dischi intramontabili come In Rock e Machine Head che hanno cambiato la musica rock, ed ora continuano solo per passione e divertimento poiché hanno ben poco da dimostrare, se non quello di mantenere fede al glorioso nome che da trent'anni è nei cuori di ogni rocker che si rispetti.
Franco Spruss

Track List:
House Of Pain
Sun Goes Down
Haunted
Razzle Dazzle
Silver Tongue
Walk On
Picture Of Innocence
I Got Your Number
Never A Word
Bananas
Doing It Tonight
Contact Lost
 
75