Recensione: Hellive

inserito da

“No tricks, no frills, no triggers, no overdubs, just 100% real hell & sweating hate! Yes, mistakes included!”

Questa la vistosa scritta che campeggia sul retro copertina di “Hellive”, primo DVD dal vivo dei pionieri della musica estrema italiana Necrodeath, già presentato in un'intervista sulle nostre pagine.
Un'affermazione suggestiva e impegnativa, molto simile a quella consegnata ai posteri dal doppio live “Decade Of Aggression” dei maestri Slayer, che tuttavia i Nostri possono gestire piuttosto tranquillamente avendo accumulato un bagaglio d'esperienza che pochissimi altri possono vantare sul suolo del Belpaese o più nello specifico sulle assi dei palcoscenici nazionali. Ed è con intento quasi garibaldino che Peso e soci hanno deciso di omaggiare proprio i palchi (e relativa audience) dello Stivale, da nord a sud, da Catania a Milano, fermando su pellicola gli show tenuti in queste due località.

La prima parte del DVD, registrata il 15 Settembre 2012 nel capoluogo etneo, vede la band alle prese principalmente con il materiale post reunion, da “Mater Of All Evil”, qui rappresentato dall'immancabile “Hate And Scorn”, fino a “Idiosyncrasy”. Ne esce un'esibizione oscura e un po' più cadenzata, con l'eccezione, in particolare, di due schegge impazzite come “Necrosadist” e “At The Mountains Of Madness”. Al di là dei titoli, comunque, quello che emerge da questa prima sezione è qualche momento di stanca dovuto proprio alla dilatazione delle atmosfere a scapito di una maggiore eterogeneità che sarebbe stata garantita da una più spiccata alternanza tra mid tempo e le classiche stilettate della band. Ottima la prova di tutti e quattro i componenti, che si confermano singolarmente degli ottimi musicisti oltre che gruppo davvero affiatato. Devastante, come al solito, Peso dietro alle pelli quando c'è pestare sull'acceleratore e letale nei fraseggi più ragionati, merito anche di suoni secchi e marziali. Praticamente impeccabile Gonella, abile nel rendere udibile ogni singola pennata, al pari di GL, sempre presentissimo quando la chitarra è in fase solista ed è necessario fare da collante tra gli strumenti in mancanza della chitarra ritmica. Abrasivo come pochi, infine, Flegias. La sua è una prestazione in crescendo, dopo un'iniziale fase di riscaldamento.

La seconda parte del DVD, registrata il 24 Marzo 2012 a Milano in occasione dell'”Into Macabre Festival”, come si può facilmente intuire, è decisamente più aggressiva della precedente ed è oltretutto impreziosita dalla presenza di alcuni ospiti d'eccezione, primo fra tutti il chitarrista originario Claudio. La sua presenza sul classico “Mater Tenebrarum”, oltre che motivo di estrema soddisfazione per tutti i presenti e molto probabilmente per la band stessa, è emblematica di quale sia il loro reale potenziale distruttivo potendo contare su due chitarre, soprattutto dal vivo. Meritano senz'altro menzione anche le altre apparizioni, come quelle di AC Wild e Andy Panigada dei Bulldozer per la cover di “Countess Bathory” dei Venom e degli elvetici Excruciation per l'altra cover presente in setlist: “United Forces” dei S.O.D.. Last but not least, Giulio dei Cripple Bastards per una versione incendiaria di un brano risalente all'era Ghostrider, quella “Victim Of Necromancy” che figura tra le primissime composizioni dei Nostri.

Completano il cofanetto una versione risuonata al fulmicotone di “Graveyard Of The Innocent” - davvero micidiale! -, il video di “Forever Slaves” e “Burn And Deny” registrata dal vivo al Sun Valley Metal Fest 2012.

Insomma, di materiale ce n'è davvero tanto in questo “Hellive” e fatta eccezione per una prima parte leggermente più carente di quella verve che da sempre contraddistingue le esibizioni dal vivo dei Necrodeath, è un prodotto assai fruibile oltre che un degno spaccato di quello che attualmente rappresentano e di cui sono capaci on stage. Infine, piacevoli le interviste ai singoli interpreti, da un lato, poteva invece essere inserito un libretto che spiegasse più nel dettaglio il DVD, dall'altro.

Orso “Orso80” Comellini

Discutine nel topic relativo!

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/necrodeath.official?fref=ts

 
70