Recensione: In The Beginning...

inserito da

Commovente, per tutti gli amanti di quel periodo straordinario e irripetibile che fu la NWOBHM, il recupero effettuato da parte della label tedesca Pure Steel Records riguardo i Salem. In Nostri nascono a Hull, nord est dell’Inghilterra, nel 1980, dalle ceneri dei controversi Ethel The Frog – un album per EMI nel 1980 e la partecipazione alla mitica compilation Metal For Muthas -, da parte del cantante/chitarrista Paul Tognola e del sodale Paul Conyers, batterista.

Il “seme” degli Ethel’ in qualche modo pervade inevitabilmente anche la nuova creatura che si distingue per il proprio sound perennemente a cavallo fra l’hard rock e l’heavy metal. Il sogno si infrange però presto e dura soltanto tre anni, infatti nel 1983 viene sancita la fine del gruppo dopo ben tre demo, un 7” e nessun album ufficiale. Rispettivamente vedono la luce: Demo 1981, il singolo Reach To Eternity (1982), Demo 1983 #1 e Demo 1983 #2, conferendo ai Salem lo status di cult band. Fra i cambi di line-up si registrano quelli, per certi versi clamorosamente veloci, dei due fondatori, in tempi diversi.

In The Beginning… racchiude tutto quanto realizzato dai Nostri, in virtù della reunion del gruppo per alcuni concerti mirati che oggi  annovera: Adrian Jenkinson – Bass, Paul Macnamara – Guitar, Mark Allison – Guitar, Paul Mendham - Drums e Simon Saxby – Vocals. Inoltre la nuova formazione incide, per l’occasione, l’opener The Keeper of the Keys e il brano in chiusura del secondo Cd Run for Your Life.   

Durante l’ascolto dei due dischetti ottici, impossibile rimanere freddi e distaccati per i metallari che quegli anni li vissero in diretta e in prima persona. La sensazione è quella che si prova nel momento in cui si riallacciano i rapporti con qualcuno con il quale si era in sintonia, né più né meno.

Feedback diversi per pezzi diversi, inevitabile in un caso siffatto, ove la mente pensante della band partecipa solamente al primo demo, senza dimenticare il fatto della immensa creatività che permea il Regno Unito contrassegnandone a ferro e fuoco il periodo storico, nonostante si tratti di soli tre anni, particolare che oggi può far sorridere ma che allora costituiva un lasso di tempo lunghissimo e fondamentale per le sorti di qualsiasi gruppo HM.   

Dopo la trascurabile strumentale The Keeper Of The Keys ci si immerge di volta in volta in situazioni musicali differenti  anche se confinanti: il gusto retrò degli anni Settanta viene identificato da pezzi come  The Hangman's Noose, The Other Side of Hell e Fighting For The Cause mentre la vena propriamente HM irrompe in Reach To Eternity, il pezzo più duro del lotto, fra Jaguar e Tygers Of Pan Tang per pulizia del suono e mood generale, a seguire Fool's Gold, dallo stampo epico e sognatore, la maideniana Coming For You e Make The Grade, vicina a Rough’n’Ready dei Saxon, solo più rallentata.

Poliedrici, senza sbragare, i Salem, quindi anche rock’n’roll (Coming For You) e sana melodia (Rock Fever e Cold As Steel, con quest’ultima accostabile ai Praying Mantis) ma soprattutto eroica di livello in The Keeper Of The Keys Trilogy, suite di sedici minuti e mezzo suddivisa in tre parti - cosa non così usuale all’epoca – laddove la  verve epica assume tratti “gentili”.   

Completamente fuori contesto Run For Your Life, traccia oscura dai chitarroni duri e con cori di supporto, dalla produzione diversissima, anche se assimilabile al resto per via della resa, quindi abbastanza minimale, che però testimonia lo stato di forma della band nell’anno 2010.

In The Beginning... lungi dall’essere identificata come la riesumazione di chissà quale incredibile tesoro tenuto colpevolmente nascosto dalle avverse condizioni del mercato fino a questo momento, rende comunque giustizia a un gruppo che meritava di essere scoperto, in quanto ingranaggio di quella formidabile macchina denominata NWOBHM. Chapeau! 
 

 

Stefano “Steven Rich” Ricetti



Discutine sul forum dedicato al periodo NWOBHM          


Tracklist
CD 1:
1. The Keeper Of The Keys
2. Hangman's Noose
3. Cold As Steel
4. Fool's Gold
5. Coming For You
6. Make The Grade
7. The Keeper Of The Keys Trilogy

CD 2:
1. Reach To Eternity
2, Make The Grade
3. Save The Night
4. Rock Fever
5. Fool's Gold
6. Cold As Steel
7. Coming For You
8. Other Side Of Hell
9. Fighting For The Cause
10. Run For Your Life

Line-up 2010:
Adrian Jenkinson - Bass
Paul Macnamara - Guitar
Mark Allison - Guitar
Paul Mendham - Drums
Simon Saxby – Vocals

 

 
75