Recensione: Live Armageddon [DVD]

inserito da

Dopo ben 14 anni dalla loro prima apparizione discografica i Krisiun decidono che è giunto anche per loro il momento per un DVD, passo ormai irrinunciabile per qualsiasi band abbia almeno tre album (ma a volte persino meno) all'attivo. L'obbligatorietà di questo tipo di release crea però spesso oggettive difficoltà al suo compilatore: che cosa fare quando non si possono pubblicare prodotti ricchi di contenuti come, per dirne due, quelli di Sodom e In Flames? Beh, basta inserire un paio di concerti, non necessariamente diversi tra loro, qualche immagine bootleg, un po' di “dietro le quinte” e l'immancabile videoclip.

Questo è purtroppo quanto accade anche per la violentissima band brasiliana, che in coincidenza con l'uscita del nuovo album decide di valorizzare la propria indubbia capacità live con un'ottima registrazione del concerto al Metalmania Fest, in Polonia, nel 2004 (show che vede il trio riempire effettivamente un grande palco con maestria, valorizzata anche dalla grande varietà di inquadrature e dal sapiente uso delle luci); aggiungendovi poi un live, registrato lo stesso anno, nella loro natia San Paolo, in cui le riprese si fanno però decisamente scadenti. La scaletta, come si può immaginare, è molto simile e non esistono abbellimenti scenici: al massimo la curiosità può essere stuzzicata dal sempre strabiliante Max Kolesne e dal suo assolo di batteria.

Un pressoché inutile filmato tratto dalle registrazioni del terzultimo album, Works Of Carnage, tre pezzi (sì, anche questi già mostrati in precedenza) registrati (male) a Wacken e il videoclip di Murderer completano un'opera francamente non indispensabile, che si salva unicamente per l'indiscutibile piacere che si prova nell'osservare i tre musicisti distruggere la platea a forza di riff stoppati e drumming terremotante.

Forse è il momento di fermarsi a riflettere, cari discografici: l'euro in tasca agli ascoltatori scarseggia, si sa, e non si risponde alla flessione del mercato con prodotti francamente ridondanti e di prezzo ovviamente non economicissimo. Un DVD è più che legittimo, ma che valga la pena di essere comprato!

Alberto 'Hellbound' Fittarelli


Sezioni:

1. Live Metal Mania 2004
2. Live São Paulo 2004
3. Live at Wacken 2001
4. Works of Carnage recording sessions
5. Murderer videoclip

 
67