Live Report: Grand Magus + Angel Witch + Enforcer + Caronte al Legend

Di Stefano Ricetti - 24 Febbraio 2013 - 10:00
Live Report: Grand Magus + Angel Witch + Enforcer + Caronte al Legend

Live Report: GRAND MAGUS + ANGEL WITCH + ENFORCER + CARONTE
al Legend Club di Milano. 13 febbraio 2013

 

Stasera al Legend Club (ex Legend 54), si prospetta una serata emozionante sia per i veterani che per i metallari più giovani. Il gruppo di punta sono i GRAND MAGUS, esponenti dell’heavy-stoner-doom/metal svedese che dall’inizio della carriera nel ‘96, hanno riscontrato sempre più successo. Ad accompagnarli troviamo gli storici ANGEL WITCH, band che non ha bisogno di presentazioni, gli ENFORCER giovane promessa dell’heavy/metal in stile anni ’80 e i CARONTE. È una serata molto fredda, ma fortunatamente il locale mette a disposizione per l’attesa una comoda veranda riscaldata adibita al merchandise.

 

Live report a cura di Giacomo Cerutti.   Foto di Michele Aldeghi

Giunge il momento degli opener italiani CARONTE, nati nel 2011 dopo lo scioglimento della horror rock band The Wraiths, esordirono con l’EP "Ghost Owl", per poi incidere il debut-album “Ascension” l’anno successivo. Essi propongono un breve repertorio del loro doom/metal, le ritmiche di Tony Bones e le linee di basso di Henry Bones sono cupe e cadenzate, la voce di Dorian Bones è estremamente malinconica e Mike De Chirico suona con fermezza e concentrazione. È risaputo che il doom non è un genere alla portata di tutti, infatti l’affluenza è ancora scarsa, i presenti rimangono apatici ad ascoltare, ma dopo le prime due canzoni l’interesse cala ulteriormente. I pezzi oltre che di lunga durata risultano musicalmente ripetitivi, mentre le parti vocali cominciano ad assomigliare più a dei guaiti struggenti. Durante tutta l’esibizione purtroppo ricevono solo qualche sporadico applauso rincuorante.
 

 

Dopo questo pacato inizio, entrano in scena gli ENFORCER, che dal 2008 ad oggi hanno registrato tre split e gli album “Into the Night”, “Diamonds” e l’appena uscito “Death by Fire”, grazie ai quali stanno riscuotendo molto successo, tenendo salde le radici dell’heavy old school. Il locale si sta riempiendo e sulle note di Death Rides This Night, il frontman Olof Wikstrand rompe il torpore generale. Il loro inizio è esplosivo, sin da subito incitano il pubblico che senza farsi pregare gli accoglie con urla ed applausi. Questi giovani rockers li avevo già visti di supporto agli Airbourne, avevano dato immediatamente prova di che pasta erano fatti. Anche questa sera non si sono risparmiati, Olof e Josep Toll sparano riff spinti e decisi contornati da assoli spietati, mentre il basso di Tobias Lindqvist solidifica ulteriormente il sound, Jonas Wikstrand alla batteria è una macchina inarrestabile, Olof oltre che un buon chitarrista è un ottimo vocalist, la sua voce pulita e potente squarciava l’aria. Dinamici e coesi macinano un pezzo dopo l’altro saltando per il palchetto, ogni canzone è una miscela di classic metal, influenzata da Iron Maiden, Exciter, Anvil ed altri miti, che il pubblico assorbe avidamente. Con “Into the Night” il quartetto svedese termina uno show strepitoso con un’ottima presenza scenica, ricevendo tonnellate applausi, il pubblico in fermento richiede il bis, ma il tempo stringe e la serata deve continuare.

Setlist:
Death Rides This Night
Mistress from Hell
Mesmerized By Fire
Katana
On The Loose
Crystal Suite
Scream of the Savage
Take Me Out Of This Nightmare
Into the Night

[slideshow]
Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/14.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/13.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/12.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/11.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/10.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/09.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/08.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/07.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/06.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/05.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/04.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/03.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/02.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Enforcer/01.jpg
[/slideshow]

L’atmosfera è carica di tensione, il pubblico è ben rodato ed è pronto ad acclamare una pietra miliare dell’Heavy Metal, i leggendari ANGEL WITCH, che assieme a Iron Maiden, Saxon, Def Leppard – solo per citarne tre – sono stati uno dei gruppi più influenti della New Wave of British Heavy Metal. Fin dalla nascita nel ’77 furono tormentati da continui cambi di line up, la colonna portante è sempre stato il cantante-chitarrista Kevin Heybourne, affiancato dal 2009 in pianta stabile da Will Palmer al basso, Andy Prestridge alla batteria e Bill Steer alla seconda chitarra in sede live. Appena la band sale sul palco, dal locale strapieno si innalzano urla e l’immancabile coro “ANGEL WITCH, ANGEL WITCH,…”, senza indugi partono con la doppietta “Atlantis” e “Confused”, facendo riassaporare le sonorità di quell’epoca d’oro, che ancora oggi influenzano numerose band. Nonostante l’avanzare dell’età, Kevin è in forma smagliante e con un buon timbro vocale, duetta faccia a faccia con Bill anch’esso un veterano che ha militato con Napalm Death e Carcass. Will rimane sulla destra imponendosi alla folla col suo basso rombante, mentre Andy fa tutt’altro che accarezzare le pelli. L’anno scorso hanno registrato la loro quinta fatica “As Above, So Below”, del quale hanno eseguono solo un paio di pezzi, lasciando più spazio all’omonimo capolavoro “Angel Witch”. L’esibizione è indubbiamente di forte impatto, a mio parere, hanno spaccato ancora di più rispetto alla loro prima apparizione in Italia, headliner al British Steel Fest a Bologna nel 2010, energici e grintosi terminano con le ultime perle “Baphomet” e “Angel Witch”, prolungata appositamente per far cantare i fan. Che altro dire, gli applausi si sprecano, il calore del pubblico è immenso, d’altro canto di fronte alla storia ci si può solo inchinare.

 
Setlist:
Atlantis
Confused
Dead Sea Scrolls
White Witch
Sorcerers
Gorgon
Guillotine
Dr. Phibes
Angel Of Death
Baphomet
Angel Witch
 

[slideshow]
Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/19.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/18.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/17.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/16.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/15.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/14.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/13.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/12.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/11.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/10.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/09.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/08.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/07.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/06.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/05.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/04.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/03.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/02.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Angel_Witch/01.jpg
[/slideshow]

 

Dopo questo tuffo nel passato è il momento dei tanto attesi GRAND MAGUS, in attività dal ’96 hanno sfornato sei dischi e in questo tour promuovono il nuovo lavoro “The Hunt”, che sta ottenendo molto successo. Sentendo partire l’intro di Conan i fan sono in febbricitante attesa, ed ecco entrare il trio di Stoccolma capitanato dal frontman Janne "JB" Christoffersson (ex Cardinal fang), con fare maestoso alza il pugno salutando la folla ed irrompono con “Kingslayer”. Il loro sound heavy fortemente influenzato ma senza eccedere dallo stoner e il doom, cattura da subito i presenti soprattutto in pezzi come “Sword of the Ocean” e “I, The Jury”, dove i riff di JB sono molto più pesanti ed incalzanti, arricchiti con assoli freschi e veloci, la sua voce corposa si staglia con una buona tenuta, soprattutto nelle note alte. Ovviamente non sono da tralasciare le rigide linee di basso di Fox  e le pelli tonanti di Sebastian che fa da propulsore. L’esibizione procede anche con pezzi più cadenzati tipo “Silver Into Steel” e “Wolf’s Return” dove le lente ritmiche doom hanno la prevalenza, il basso è più accentuato e melodico, la voce e la batteria sono più pacate. Dopodiché Sebastian intrattiene con un notevole assolo, per poi ripartire in grande stile con la title track “The Hunt”, JB anche se molto statico sa essere coinvolgente, il pubblico risponde con divertimento e partecipazione. Dopo la minacciosa “Valhalla Rising” il trio si ritira nel backstage e, come di consueto viene chiesto ripetutamente il bis. Senza farsi attendere troppo, rientrano eseguendo le celebri “Iron Will” e “Hammer Of The North” durante la quale l’intero locale ha cantato all’unisono la gloriosa e toccante parte corale. Senza dubbio è stata un’ottima performance che il legend Club si ricorderà, eseguita perfettamente sia a livello tecnico che vocale, nonostante la mancanza di presenza scenica gli spettatori erano attivi ed entusiasmati; tra applausi e strette di mano i Grand Magus si ritirano vittoriosi.

Setlist:

intro – Conan
Kingslayer
Sword of the Ocean
I, The Jury
Ravens Guide Our Way
Silver Into Steel
Starlight Slaughter
Wolf's Return – Drum Solo
The Hunt
Valhalla Rising

Encore:

Iron Will
Hammer Of The North

 

[slideshow]
Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/43.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/42.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/41.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/40.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/39.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/38.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/37.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/36.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/35.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/34.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/33.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/32.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/31.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/30.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/29.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/28.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/27.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/26.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/25.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/24.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/23.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/22.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/21.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/20.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/19.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/18.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/17.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/16.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/15.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/14.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/13.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/12.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/11.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/10.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/09.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/08.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/07.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/06.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/05.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/04.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/03.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/02.jpg
|Slaine/foto_2013/Grand_Magus_Michele_Aldeghi/Grand_Magus/01.jpg
[/slideshow]