Recensione: Apocalipsis

Di Stefano Ricetti - 23 Novembre 2004 - 0:00
Apocalipsis
Band: Tierra Santa
Etichetta:
Genere:
Anno: 2004
Nazione:
Scopri tutti i dettagli dell'album
77

Etichettati anni fa forse un po’ troppo frettolosamente come la brutta copia degli Iron Maiden in versione spagnola, i Tierra Santa negli anni hanno dimostrato, senza inventare niente, di potersi fregiare dell’etichetta di band che crede fermamente in quello che fa scrollandosi di dosso, almeno in parte, la continua pesante similitudine con i maestri inglesi. Molti metalhead ritengono i primi lavori della band (‘Medieval’ del 1997 e ‘Legendario’ del 1999) come i migliori capitoli della loro discografia, mentre secondo me il massimo è stato toccato con ‘Sangre De Reyes’ del 2002 ma, come sempre, si tratta di gusti personali e quindi opinabilissimi. L’anno scorso fecero uscire il buon ‘Indomable’, album ricordato fra gli altri, per l’azzeccatissima opener ‘Alas De Fuego’ e verso fine anno fecero anche alcune date live in Italia accolte con un timido successo. Questo fine 2004 il gruppo iberico irrompe sul mercato con ‘Apocalipsis’, lavoro dalla copertina improbabile ma si sa che le cover non sono mai state il loro forte. Rispetto ai lavori precedenti in questa loro ultima fatica ho ritrovato sonorità più hard rock, sempre comunque magistralmente interpretate e filtrate dalla melodia drammatica del gruppo iberico.  Si parte con ‘Neron’, dal retrogusto Deep Purple periodo Perfect Strangers, pezzo catchy ideale per le rappresentazione live. Schitarrate più sostenute fanno da anfitrione alla title track ‘Apocalipsis’, altro brano orecchiabile che si fissa bene nella testa dell’ascoltatore. Un arpeggio melodico in apertura di ‘Naci Siendo Libre’ lascia poi campo libero a delle chitarre belle sferraglianti che fanno da giusto contraltare alla melodica voce di Angel, trademark assoluto dei Tierra Santa. Lontani echi dei Led Zeppelin in versione Kashmir accompagnano il mid tempo di ‘Tu Mision’ mentre in ‘Kamikaze’ gli spagnoli aumentano sensibilmente la velocità dimostrando di non avere perso lo smalto dei loro esordi. In ‘Rumbo a Las Estrella’ vengono scomodati i Van Halen del periodo Jump per un brano che comunque non risulta essere memorabile. Chitarre NWOBHM e ritmi ottantiani sostengono ‘La Ira Del Cielo’ fino al chorus come al solito ben strutturato che fa spiccare decisamente il volo a questo brano. Un buon tappeto di tastiere introduce ‘El Grito Della Tierra’ che su ritmi abbastanza sostenuti esplode poi nel coro come al solito irresistibile. In ‘Sonar Con Ella’ ancora tastiere e chitarre la fanno da padrone ottimamente domate poi dal timbro caldo ed inconfondibile di Angel, in ‘Esta Tierra Es Mia’ finalmente gli amanti degli Iron Maiden vengono accontentati appieno, una cavalcata metallica degna di nota che rende il dovuto tributo alla vergine di ferro. Si chiude con una ballad d’atmosfera purtroppo di breve durata ottimamente interpretata da un Angel sugli scudi, a mio avviso uno dei migliori cantanti melodici in campo hard ‘n’ heavy in circolazione in questo periodo. I Tierra Santa hanno dimostrato molto meglio di loro altri conterranei di saper adattare una lingua calda come quella spagnola ad una musica di  matrice dura come l’heavy metal con gusto ed un innato senso latino della melodia. Questo album mi sento di consigliarlo senza indugio a tutti gli amanti dei dischi precedenti sfornati dagli iberici che non resteranno assolutamente delusi e per tutti quelli che ricercano romantiche melodie di classe lasciando per una volta un po’ da parte chitarre assassine e urla sovrumane.
Larga Vida al Rock ‘n’ Roll! (Baron Rojo docet).

Stefano ‘Steven Rich’ Ricetti  

 

01. Nerón
02. Apocalipsis
03. Nací Siendo Libre
04. Tu Misión
05. Kamikaze
06. Rumbo A Las Estrellas
07. La Ira Del Cielo
08. El Grito De La Tierra
09. Sonar Con Ella
10. Esta Tierra Es Mía
11. Hermano Del Viento
                               

Ultimi album di Tierra Santa

Band: Tierra Santa
Genere:
Anno: 2010
60
Band: Tierra Santa
Genere:
Anno: 1999
73
Band: Tierra Santa
Genere:
Anno: 1999
80
Band: Tierra Santa
Genere:
Anno: 2004
77
Band: Tierra Santa
Genere:
Anno: 2002
72