Recensione: Heavy Metal Thunder

Di Enzo - 29 Settembre 2002 - 0:00
Heavy Metal Thunder
Band: Saxon
Etichetta:
Genere:
Anno: 2002
Nazione:
Scopri tutti i dettagli dell'album
70

Ecco che sono tornati sul mercato musicale con una nuova uscita discografica gli storici Saxon. Già, proprio i Saxon, un nome indimenticabile, paladini dell’heavy metal, tra le più grandi band al mondo. Il loro ultimo album, “Killing Ground”, uscito lo scorso anno si è rivelato davvero un’autentica mazzata metallica senza alcuna pietà ed ecco ora che, a distanza di un anno, esce un altro lavoro, questa volta non si tratta di un album da studio, ma di una raccolta, una superlativa raccolta che farà tornare a tremare d’emozione e di magici ricordi tutti i più incalliti defenders. Si, perchè questo “Heavy Metal Thunder”, dal titolo diretto e potente (proveniente dal titolo della prima traccia loro album “Strong Arm Of The Law”), è una sorta di best of di tutta la loro carriera dal 1979 al 1984. Ma non un semplice best of, non una semplice raccolta…infatti ogni pezzo è stato risuonato con l’attuale formazione acquistando così un nuovo e sempre inossidabile fascino.

Poche le parole da spendere sulle canzoni, solo titoli come Never Surrender, o Crusader sono puri marchi di qualità musicale.
Che dire di brani come Denim and Leather o Princess of the Night, potenti all’inverosimile, veri e propri inni metallici reinterpretati in maniera perfetta dall’attuale line up. Il buon “vecchio” singer Byford da prova, ancora una volta dopo “Killing Ground”, della sua smagliante voce a cui l’età sembra aver donato nuovo splendore e nuovo fascino, ed è così che diventa emozionante poter riascoltare pezzi come Motorcycle Man ed è ancora così che possiamo “riassaporare” l’acciaio delle ruote in Wheels of Steel. E che dire della potenza epica di Power & The Glory o ancora la rocckeggiante 747 (Strangers in the Night) simbolo di un’epoca musicale e culturale oramai piuttosto lontana. E potremmo parlare poi di Strong Arm Of The Law, title track dell’omonimo album dai riff magici e stregati. O ancora chi può dimenticare i riff travolgenti di Heavy Metal Thunder (da cui questa raccolta prendo lo stupendo titolo)? Un disco quindi orientato pienamente all’era NWOBHM della band.

Nel bonus cd trovano posto altri pezzi leggendari ma, come specificato sul picture disk, si tratta di un vero e proprio bootleg. Il filmato dell’esecuzione al Wacken 2001 di Killing Ground gode invece di una buona qualità video, apprezzabile.

Certo, includere anche brani degli altri dischi che hanno caratterizzato gli anni 80 (quelli post 84′) sarebbe stato chiedere troppo, anche perchè questa raccolta vuole unicamente raccogliere il periodo strettamente NWOBHM del gruppo, ma sarebbe stato comunque bellissimo poter ascoltare un’ipotetica riproposizione di qualche brano del mitico “Innocence is No Excuse” e “Rock The Nation” (entrambi stupendi). Mi sento anche in dovere di spendere due parole per la copertina, imponente, epica, grandiosa con magici richiami all’ultimo album “Killing Ground” grazie alla bandiera rossa del crociato con su la nera scritta bordata di giallo “Saxon” in caratteri runici.

Per chi si avvicina ora a questa band potrà avere un rapido sguardo d’insieme di ciò che fu musicalmente la loro carriera fino al 1984. Spero vivamente in un loro prossimo album da studio e chissà, magari una raccoltà che racchiuderà tutte le loro hits dal 1985 ai giorni nostri.

Tracklist

CD1

  1. Heavy Metal Thunder
  2. Strong Arm Of The Law
  3. Power And The Glory
  4. And The Bands Played On
  5. Crusader
  6. Dallas 1PM
  7. Princess Of The Night
  8. Wheels Of Steel
  9. 747 (Strangers In The Night)
  10. Motorcycle Man
  11. Never Surrender
  12. Denim & Leather
  13. Backs To The Wall

CD2
Bonus cd con bootleg ufficiale del concerto a San Antonio, Texas USA 2002 (5 pezzi) e video di Killing Ground.

  1. Broken Heroes
  2. Draong’s Lair
  3. The Eagle Has Landed
  4. 20.000 FT
  5. Crusader

Ultimi album di Saxon

Band: Saxon
Genere: Heavy 
Anno: 2022
77
Band: Saxon
Genere: Heavy 
Anno: 2021
64
Band: Saxon
Genere: Heavy 
Anno: 2018
75