Recensione: Testify X

Di Francesco Sgrò - 27 Luglio 2021 - 9:37
Testify X
Band: Big City
Etichetta: Frontiers Music
Genere: Hard Rock 
Anno: 2021
Nazione:
Scopri tutti i dettagli dell'album
73

Dalle gelide lande norvegesi tornano a ruggire i Big City, pronti nuovamente a scaldare i cuori di milioni di rockers sparsi per il globo con questo “Testify X”, secondo album di fresca pubblicazione per Frontiers Music.
Un artwork dal potente impatto visivo ed una produzione come sempre cristallina, impreziosiscono a dovere la patinata proposta musicale del gruppo nordico, sempre in equilibrio fra potenza e fresca melodia.

La sognante atmosfera racchiusa nelle note della granitica “The Rush” non lascia dubbi sulle capacità del combo norvegese: i nostri sono in grado di intessere una struttura varia e dinamica, seppur forse inficiata dalla mancanza di un refrain netto, capace di colpire veramente l’attenzione del fruitore.
Un pulsante giro di basso inaugura la seguente “Dark Rider”, caratterizzata da velocità controllate e da un ottimo muro chitarristico, costruito ad arte dai bravi Daniel Olaissen e Frank Ørland. Ottimo, in questo caso, anche il ritornello, semplice ed incisivo, condotto dalla potente ugola di Jørgen Bergersen.

Squisiti echi di Dokken e Winger risuonano con decisione nella bellissima “Testify”, seguita poi dalla romantica “I Will Fall”, ancora dominata dall’ispirato chitarrismo del duo Olaissen/Ørland.
Piacevole è poi anche la successiva “Running Away”, anche se, in verità, comincia a farsi strada una certa monotonia di fondo nella creatività dei Big City.
Più interessante è invece la più articolata “Conception”, capace di alternare lenti momenti introspettivi e malinconici ad accelerazioni Heavy sicuramente efficaci.
Si torna poi a soluzioni già sentite con la comunque buona “Winds Of The Road”, graziata soprattutto dalla sua essenza melodica tipicamente 80’s.

Bellissima poi la furiosa ed elegante “Heart’s Like A Lion”, magistrale nel presentare un refrain profondo ed evocativo.
L’altrettanto adrenalinica “Graveyard Love”, conferma come i colpi di coda assestati dai Big City, siano anche i momenti migliori di “Testify X”.

A riprova di quanto appena affermato arriva anche la lunga “How Dark Does It Get”, la quale conclude un secondo album non sempre centrato sul bersaglio, ma sicuramente ben realizzato e capace di emozionare in alcuni frangenti di ottimo livello.

 

Ultimi album di Big City

Band: Big City
Genere: Hard Rock 
Anno: 2021
73