1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Il regolamento del Forum è stato ripristinato e aggiornato, lo puoi trovare in ogni momento in basso a destra cliccando su "Termini e Condizioni d'uso del sito". Ti preghiamo di leggerlo e di rispettarlo per mantenere il forum un luogo piacevole ed accogliente per tutti. Grazie!
    Chiudi

Parliamo di Scienza

Discussione in 'Attualità e Cultura' iniziata da Lazlow, 22 Gennaio 2008.

  1. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    4.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.258

    31 Agosto 2019

    [​IMG]
     
    A Vince Summers, Barney Panofsky, The Eternal Wayfarer e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  2. Il Luppoooo

    Il Luppoooo
    Expand Collapse
    Piglia schiaffone su chiappa

    Registrato:
    27 Luglio 2005
    Messaggi:
    23.763
    "Mi Piace" ricevuti:
    9.858

    31 Agosto 2019

    No, solo matto :ops:
     
    A Barney Panofsky piace questo elemento.
  3. Ride_The_Sky

    Ride_The_Sky
    Expand Collapse
    Post fata eadem mutata resurgo.

    Registrato:
    15 Febbraio 2012
    Messaggi:
    13.741
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.290

    31 Agosto 2019

    Beh, però finalmente capisco perché mi piace 'sto caldo micidiale: sono un reptilians:lookaround:
     
  4. Barney Panofsky

    Barney Panofsky
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    3 Novembre 2015
    Messaggi:
    1.934
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.153

    1 Settembre 2019

    Che dire, un sole a forma di:
    [​IMG]
     
    A Ride_The_Sky piace questo elemento.
  5. cattivone

    cattivone
    Expand Collapse
    Yuke, Yuke Taiga! Taigamasuku!

    Registrato:
    7 Luglio 2008
    Messaggi:
    8.094
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.295

    12 Settembre 2019

    La notizia del giorno

    IMG-20190912-WA0000.jpg

    Un po' come dire:
     
    A Barney Panofsky, Ride_The_Sky e The Eternal Wayfarer piace questo elemento.
  6. Ride_The_Sky

    Ride_The_Sky
    Expand Collapse
    Post fata eadem mutata resurgo.

    Registrato:
    15 Febbraio 2012
    Messaggi:
    13.741
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.290

    12 Settembre 2019

  7. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    4.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.258

    12 Settembre 2019

    Vorrei tanto poter trovare un lato negativo in questa notizia.
    P.S.
    Noaro idolo assoluto. Una rubrica settimanale che curo nel mio blog (quando ho tempo...) si chiama "Il pelo nel pagliaio" in suo onore.
     
    A Barney Panofsky, The Eternal Wayfarer e cattivone piace questo elemento.
  8. Ride_The_Sky

    Ride_The_Sky
    Expand Collapse
    Post fata eadem mutata resurgo.

    Registrato:
    15 Febbraio 2012
    Messaggi:
    13.741
    "Mi Piace" ricevuti:
    10.290

    12 Settembre 2019

    E aggiungo "menomale".
     
  9. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    4.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.258

    12 Settembre 2019

    A Il Luppoooo piace questo elemento.
  10. cattivone

    cattivone
    Expand Collapse
    Yuke, Yuke Taiga! Taigamasuku!

    Registrato:
    7 Luglio 2008
    Messaggi:
    8.094
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.295

    13 Settembre 2019

    Vorrei chiedere a chi è più esperto qualche lume in merito agli "esopianeti". Correggete tutte le cazzate che sto per scrivere in merito perché è un argomento di cui ho sentito parlare ma che non conosco.
    A quanto ho capito, sono pianeti al di fuori del nostro sistema solare, e la loro individuazione è stata recentissima. Non molto tempo fa sentivo parlare dei primi individuati, e solo grazie all'"ombra" che si vedeva quando passavano davanti alla loro stella di riferimento. Studiando l'orbita sono riusciti a valutare massa e distanza dalla loro stella di alcuni di essi, tanto da riuscire a collocarne qualcuno nella "fascia abitabile". Fin qui benissimo.
    Poi sono usciti fuori una serie di articolo che parlano di esopianeti. A decine, e tutti parlano di pianeti diversi, spiegando in dettaglio condizioni inabitabili come temperatura, pressione sulla superficie eccetera. Di uno, mi è rimasto impresso, dicevano che per via della pressione e della presenza di carbonio sulla superficie ci sono piogge e laghi di diamante. Mi è rimasto impresso perchè la stessa cosa l'avevo sentita dire di Giove, ma era una congettura. Cioè, ci sono sonde che orbitano intorno a Giove e ci mandano immagini quasi in tempo reale e non sappiamo esattamente cosa succede sulla superficie, mentre raccontano come verità quello che avviene in un pianeta a anni luce di distanza (non ricordo quanti).
    La risposta più ovvia che mi sono dato è che non essendo articoli di riviste scientifiche hanno preso dei dati e delle teorie, le hanno combinate e spacciate come dati confermati per "riempire le pagine". Fa schifo, ma capita spesso. Ma è effettivamente così? Perché per me già solo l'osservazione di oggetti così distanti è un mezzo miracolo di cui non capisco bene portata e limitazioni, magari sfugge qualcosa a me.
     
  11. laf88

    laf88
    Expand Collapse
    οὐροβόρος

    Registrato:
    5 Febbraio 2006
    Messaggi:
    4.754
    "Mi Piace" ricevuti:
    661

    13 Settembre 2019

    Si tratta di "visioni artistiche" dei pianeti, per rendere un filo interessante qualcosa che altrimenti sarebbe estremamente noioso (e la parte fruibile sarebbero 2 righe di articolo).

    Quello che succede è che ci sono vari modelli predittivi data Massa, Temperatura e tipologia di atmosfera, basati sulla termodinamica e sulle osservazioni locali (nel sistema solare). Però nel sistema solare abbiamo accesso a molte informazioni non accessibili nell'osservazione di esopianeti. E poi la modellizzazione dell'atmosfera è estremamente complicata anche solo sulla Terra (basti pensare ad alcuni fenomeni atmosferici non ancora chiari).
    E allora le piogge di diamanti sono sì predicibili, e sono la cosa carina che viene fuori dal modello, però magari c'è qualche cosa di diverso in quello specifico pianeta che le rende impossibili (ma non possiamo ancora saperlo).

    Vero è che la variabilità nelle caratteristiche di questi esopianeti è molto più grande di quella che vediamo nel Sistema Solare (dove sostanzialmente abbiamo 2 classi e mezzo di pianeti), quindi è innegabile che possano essere possibili cose "estreme". C'è anche un certo bias osservativo visto che é più semplice osservare sistemi attorno ad alcune categorie di stelle quindi in sostanza si conosce ancora poco che possa essere eccitante per quello che è il pubblico generalista.
     
    A DiZ, Ride_The_Sky, Barney Panofsky e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. cattivone

    cattivone
    Expand Collapse
    Yuke, Yuke Taiga! Taigamasuku!

    Registrato:
    7 Luglio 2008
    Messaggi:
    8.094
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.295

    13 Settembre 2019

    Grazie per la risposta.

    Per me sarebbe molto interessante invece proprio aver accesso ai modelli, capire esattamente che tipo di studi vengono fatti per predire certi effetti, tanto più se non sono osservabili nel nostro sistema solare.

    Prendo due frasi all'inizio e alla fine della tua risposta per rispondermi:

    Insomma, come pensavo c'è un sacco di fuffa.


    Riguardo al pianeta di @Dwight Fry in particolare, non capisco bene come abbiano fatto a capire che sulla superficie c'è l'acqua.
    Una massa 8 volte superiore alla Terra... vuol dire che la gravità è circa il doppio?
     
  13. Dwight Fry

    Dwight Fry
    Expand Collapse
    Well-Known Member

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    4.972
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.258

    13 Settembre 2019

    Attraverso lo studio dei dati, suppongo. Leggo altrove:

    COME HANNO FATTO? Il gruppo di lavoro ha utilizzato i dati acquisiti tra il 2016 e il 2017 dal telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA ha scoperto che la sua atmosfera possiede idrogeno, elio e anche vapore acqueo. Secondo un'ipotesi l’atmosfera potrebbe contenere anche metano e azoto, ma questa informazione - insieme al dato relativo alla percentuale di acqua - non è stato ancora confermato

    In ambito astrofisico l'esistenza di varie cose (scusate il mio linguaggio tecnico-scientifico) viene data per certa sulla base di dati e incrocio/confronto di dati, di varia natura. La più nota di queste "cose" credo sia la materia oscura, attualmente.
    In generale è il metodo scientifico a prevederlo. Ipparco capì che c'era un continente dopo l'Atlantico studiando e confrontando il moto delle maree, senza inoltrarsi oltre le Colonne d'Ercole, standosene semplicemente a casa sua. Quasi diciassette secoli prima che Colombo ci facesse un salto.
    Stesso discorso per la sfericità della Terra e il calcolo del raggio terrestre da parte di un altro genio come Eratostene, forse il primo vero nemico dei terrapiattisti.

    A proposito: l'altro giorno ho pubblicato una gif scherzosa del modo in cui i terrapiattisti immaginano le eclissi di Luna, cioè questa:
    [​IMG]

    Ma navigando mi sono imbattuto in un articolo di Wired nel quale illustrano seriamente la faccenda. Ecco cosa vedremmo durante un'eclissi lunare, se la Terra fosse piatta:

    [​IMG]
     
    A Barney Panofsky piace questo elemento.
  14. Barney Panofsky

    Barney Panofsky
    Expand Collapse
    Member

    Registrato:
    3 Novembre 2015
    Messaggi:
    1.934
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.153

    13 Settembre 2019

    Mi hai riportato alla mente vecchi studi del liceo scientifico. Ogni volta che scrivi qualcosa, sulla musica o altro, mi spedisci indietro di quindici anni o più... @Dwight Fry è il Kronos del forum.
     
  15. laf88

    laf88
    Expand Collapse
    οὐροβόρος

    Registrato:
    5 Febbraio 2006
    Messaggi:
    4.754
    "Mi Piace" ricevuti:
    661

    13 Settembre 2019

    questi modelli non sono altro che simulazioni termodinamiche dove, dato uno stato iniziale (composizione chimica, temperatura, massa e pressione) si lascia evolvere il sistema atmosfera per un certo lasso di tempo e si ottiene uno stato finale in cui ci sono certi livelli di una molecola e certi livelli di un'altra. Si guarda nei dati quanto c'è di questo e quanto c'è di quell'altro e si dice le altre cose, entro un certo grado di incertezza, dovrebbero essere così.
    le leggi della termodinamica sono le stesse, quello che cambia è il grado di incertezza sui parametri iniziali in cui si muovono in modelli, che per il sistema solare è abbastanza limitata, per queste osservazioni invece no.

    (abbreviando di molto) quello che si fa, di solito, è guardare la luce della stella mentre il pianeta ci passa davanti. la presenza di molecole assorbe la luce a certe lunghezze d'onda e misurando queste lunghezze d'onda si capisce quale molecola è. Poi, data l'intensità di questo assorbimento si ricava la quantità

    poi data temperatura e pressione si determina se questa quantità di vapor d'acqua in atmosfera si possa tradurre in acqua liquida a terra

    questione massa-gravità: dipende anche dalla densità. Anche qui, noi abbiamo il modello nostro dove i pianeti "terresti" hanno una densità di circa 3-5 g/cm³ e quindi assumiamo qualcosa di simile per questi altri pianeti. I modelli di evoluzione planetaria ci dicono più o meno dove dovrebbe finire un certo pianeta in termini di proprietà chimiche, ma (quasi) nulla vieta che ci possano essere anomalie

    [edit] la densità poi la si può calcolare se si riesce a misurare pure il raggio del pianeta, la massa viene dai parametri orbitali
     
    #2655
    Ultima modifica: 13 Settembre 2019
    A DiZ, cattivone e Barney Panofsky piace questo elemento.

Condividi questa Pagina