Recensione: promo

inserito da
True Heavy Metal kills!! Dalla Grecia mi arriva questo reheasal promo di cinque tracce di puro epic metal che mostra alla grande il potenziale dei BattleRoar…chi sono i BattleRoar? Bhè, sono una valida e giovane band formata da cinque guerrieri ellenici che tra le loro esperienze musicali annoverano già quella di esser stati opener-act del concerto-evento dei californiani Brocas Helm ad Atene. Il cd parte con l'anthemica “Swordbrothers”, in cui si riconosce subito il sound tipico della band caratterizzato da ritmiche molto cadenzate, evocative e fottutamente headbanging!! Si passa poi al seguente brano, “Almuric”, davvero un eccezionale epic metal song come non se ne sentiva da tanto tempo che ricalca ancora il personale stile dei cinque opliti. Stesso discorso per “BattleRoar”, un altro magistrale esempio di pura potenza barbarica messa in musica. Irrompe poi “Morituri te Salutant” in cui spicca il micidiale riffing dei duo "Karazeris/Tzortzis” e l'evocativa interpretazione del singer, bravo anche nei passaggi più sostenuti ed eccezionale in fase screaming. La conclusiva “DragonShip” chiarisce definitivamente, se ancora ci fossero dubbi (?!?!?!), l'attitudine ed il valore dei BattleRoar: infatti sia dalle lyrics (vere poesie, non inni senza senso) che nell'esecuzione degli strumenti questi metallians riescono alla grande, confezionando un promo molto interessante (non solo per i cultori del genere e le labels). Rispetto al precedente promo (di sole 2 tracce: “DragonShip” e “BattleRoar”) le abilità tecniche della band sono migliorate notevolmente riuscendo ad assegnare ad ogni componente la lode ed in particolare al cantante (che continua ad affinare la sua tecnica) ed ai chitarristi (che sparanno riff incredibilmente eroici). “A roar coming from the past…warriors live again at last”!!
 
90