Recensione: Akelarre

Di Daniele D'Adamo - 29 Agosto 2011 - 0:00
Akelarre
Band: Criminal
Etichetta:
Genere:
Anno: 2011
Nazione:
Scopri tutti i dettagli dell'album
74

Benché non siano molto noti al grande pubblico metal, i Criminal – thrash band cilena ma da dieci anni residente in Gran Bretagna – hanno alle spalle una carriera lunga vent’anni e la pubblicazione di ben sette full-length di cui l’ultimo in ordine di tempo, “Akelarre” è appena uscito sul mercato sotto la major Massacre Records. Della formazione originale, ormai, è rimasto il solo Anton Reisenegger (chitarra ritmica e voce: Inner Sanctum, Lock Up, Pentagram, ex-Fallout), anima e corpo, da sempre, del combo di Santiago; cui fanno parte, ora, Olmo Cascallar (chitarra solista), Dan Biggin (basso: Pentagram) e Zac O’Neil (batteria: Agonyst, Extreme Noise Terror, ex-Failed Humanity, ex-Killing Mode).
 
E, com’era facile prevedere, la notevole esperienza di Reisenegger e compagni si sente al volo. Non si tratta solo di rodaggio, però: anche classe compositiva e tecnica esecutiva non sono seconde a nessuno. “Akelarre” ha un suono massiccio come il Gran Sasso, pieno, possente e pulito. Non ci sono sbavature di alcun genere e nemmeno indecisioni, fra le dieci canzoni che costituiscono l’album: la professionalità è ai massimi livelli possibili, e a essa si accompagna una consistenza impressionante. Un lavoro da prendere come esempio di maturità artistica, mestiere e sicurezza esecutiva; che esalta la bravura di Anton, capace di non perdere la bussola nei marosi dei continui cambiamenti di line-up. Sintomo evidente, quest’ultimo, di un deciso carattere accompagnato a una notevole chiarezza d’idee.
      
Non male, peraltro, anche lo stile personale posseduto dal combo sudamericano. Anche se il thrash proposto non mostra particolari scostamenti dalle coordinate classiche (a volte un po’ cupe: “Vows Of Silence”), il grande retroterra culturale retaggio dei Nostri consente loro di spaziare, anche, nell’hardcore (“Akelarre”) e nel death (“Feel The Void”), con qualche rara puntatina nel groove metal (“Order From Chaos”). Il padrone indiscusso del disco è il palm muting (“La Santa Muerte”), usato a piene mani da Reisenegger e Cascallar per un guitarwork poderoso (“The Ghost We Summoned”) ma anche raffinato, come dimostrano i taglienti e melodici soli (“State Of Siege”) innestati sulle compresse ritmiche sega-ossa. La terremotante batteria di O’Neil (“Resistance Is Futile”), mai doma nel macinare il variegato ritmo trainante – soprattutto in occasione dei micidiali mid-tempo (“Tyrannicide”) – , è ben accompagnata dal morbido e pulsante basso di Biggin, per una sezione motrice precisa come il metronomo e, soprattutto, calda e avvolgente.

La messa a giorno di tutto quanto sopra, cioè i brani, palesa la stessa bontà operativa. Il songwriting possiede la peculiarità di saper interessare senza addentrarsi in improponibili, e magari noiosi, manifestazioni di sterili tecnicismi. I pezzi scorrono via con scioltezza, anche se alla linearità compositiva non si accosta un’immediata catechizzazione: occorrono parecchi passaggi, difatti, per apprezzare appieno le tante sfaccettature di cui sono composte le varie song. Manca forse il quid vincente di due/tre singoli episodi, così come qualche cosa non appare animata da grande genialità (“The Power Of The Dog”). 

Si tratta di difetti che, sì, non rendono il CD storico, ma che tuttavia non ne inficiano la buona resa globale. I Criminal meritano sicuramente un’attenzione ben al di là dell’oscuro underground, e “Akelarre” è il loro viatico per riuscire nell’impresa che, si spera, si compia in tutto e per tutto. Per loro e per il thrash.
   
Daniele “dani66” D’Adamo

 

Discutine sul forum nel topic relativo

Track-list:
1. Order From Chaos 4:54
2. Resistance Is Futile 4:41
3. The Ghost We Summoned 4:03
4. Akelarre 2:01
5. State Of Siege 4:11
6. Tyrannicide 4:20
7. Feel The Void 4:41
8. The Power Of The Dog 3:37
9. Vows Of Silence 4:17
10. La Santa Muerte 4:48

All tracks 41 min. 

Line-up:
Anton Reisenegger – Vocals, guitar
Olmo Cascallar – Guitar
Dan Biggin – Bass
Zac O’Neil – Drums

Ultimi album di Criminal

Band: Criminal
Genere: Death  Hardcore  Thrash 
Anno: 17092021
70
Band: Criminal
Genere:
Anno: 2011
74
Band: Criminal
Genere:
Anno: 2009
75
Band: Criminal
Genere:
Anno: 2005
72
Band: Criminal
Genere:
Anno: 2004
81