Recensione: Northwind

Di Roberto Gallerani - 8 Novembre 2006 - 0:00
Northwind
Band: Falconer
Etichetta:
Genere:
Anno:2006
Nazione:
Scopri tutti i dettagli dell'album
57

Gli svedesi Falconer tornano sulla scena con questo Northwind, quinto album per la band nella quale torna prepotentemente la voce di Mathias Blad, l’ugola che fece la fortuna dei Falconer nei primi due album. Un ritorno gradito da tutti i fans, me compreso, in quanto era (ed è) un marchio indelebile che distingue il gruppo dalla massa heavy-power-epic metal. Insieme a Mathias, tornano anche le tematiche presenti nei primi album: guerrieri, battaglie, regine e paesaggi sconfinati come da tradizione nord europea e come il titolo del lavoro suggerisce.
La mente pensante rimane il chitarrista Stefan Weinerhall, che ci delizia ancora una volta con riff degni di nota e d’assoluto spessore tecnico.
Nonostante l’album in questione sia permeato da una chiara matrice heavy, all’interno si può sempre ritrovare quella vena folk tanto cara a Weinerhall e che rende giustizia alle ambientazioni nordiche che i nostri vogliono trasmettere. Le composizioni inoltre sono impreziosite da suoni tipici del medioevo, come in Legend And The Lore, che riescono a riportare indietro nel tempo l’ascoltatore.

Northwind è un lavoro ben suonato ma, a mio avviso, il ritorno al passato c’è stato solo per quanto riguarda la presenza di Blad; per il resto, l’album non riscatta a pieno l’ultima deludente prova in studio (Grime Vs. Grandeur), presentandosi abbastanza piatto e privo d’idee o spunti degni della band che ha composto l’album. I pezzi sono molto lineari, come da tradizione del combo nord europeo, ma non presentano quegli stop and go, quegli intrecci chitarra–voce di chiaro stampo hard rock che ti facevano saltare in piedi per il tiro che presentavano. I pezzi sono orecchiabili e presentano buone melodie, ma non colpiscono, non prendono a fondo, non catturano a pieno l’attenzione e per questo una buona percentuale rimane nell’anonimato.
L’impressione è quella di essere al cospetto di brani incompiuti, ovvero brani in cui le melodie sono azzeccatissime e costruite con grande cura, ma sono gli arrangiamenti a non convincere e a esser poco curati, e questo incide non poco sull’intera economia del lavoro.
Vi sono capitoli apprezzabili e di buona fattura come la title-track posta in apertura, dal grande impatto emotivo e impreziosita da un chorus toccante, Catch The Shadows, veloce e con un ottimo break centrale di pianoforte, e Spirit Of The Hawk, in cui i Falconer fanno risaltare il loro lato più speed, ma attorno a questi spuntano brani poveri di idee e di mordente. Un esempio è Waltz With The Dead, cadenzato e d’atmosfera, ma che non riesce a rendersi interessante, o Fairyland Fanfare e Blinded, che partono bene ma subito si spengono.
Inutile fare la lista completa in quanto l’album è caratterizzato in tutta la sua lunghezza da un senso di vuoto e incompiutezza risultando a volte troppo freddo e finendo per esser, in alcuni casi, noioso.

Un vero peccato, in quanto considero tuttora i Falconer una band in grado di scrivere musica piena di genialità senza il bisogno di star a ricorrere a chissà quale orchestrazione o inutili pomposità; Northwind però, come già scritto, non riesce a decollare a causa di pezzi non curati a dovere, a volte banali e, ripeto, privi di idee significative. Dispiace davvero rimandare una band di tale spessore e con tanta esperienza alle spalle; il valore degli svedesi non si discute ma l’album proposto non riesce a raggiungere livelli apprezzabili per arrivare alla sufficienza. Consigliato solo ai fan sfegatati del genere, ai quali consiglio più di un attento ascolto prima di un eventuale acquisto.
Intanto inizio ad aspettare un pronto riscatto dei Falconer.

Roberto “Van Helsing” Gallerani

Tracklist:
1. Northwind
2. Waltz With The Dead
3. Spirit Of The Hawk
4. Legend And The Lore
5. Catch The Shadows
6. Tower Of The Queen
7. Long Gone By
8. Periury And Sanctity
9. Fairyland Fanfare
10. Himmel Så Trind
11. Blinded
12. Delusion
13. Home Of The Knave
14. Black Tarn

Ultimi album di Falconer

Band: Falconer
Genere:
Anno:2011
85
Band: Falconer
Genere:
Anno:2006
57
Band: Falconer
Genere:
Anno:2001
75