Thrash

Planet K Records: Il Meglio del Thrash/Crossover Italiano su ‘Italian Thrash Annihilation’

Di Andrea Bacigalupo - 4 Maggio 2021 - 8:30
Planet K Records: Il Meglio del Thrash/Crossover Italiano su ‘Italian Thrash Annihilation’

Mancano pochi giorni alla pubblicazione di ‘Italian Thrash Annihilation‘, la compilation che ospiterà 18 delle band italiane più importanti in ambito thrash/crossover. L’uscita è prevista per l’8 Maggio 2021 e Planet K Records non vede l’ora che questa release venga alla luce. L’etichetta triestina è protagonista di un lavoro meticoloso, durato mesi e mesi, in cui le band sono stati coinvolte nella condivisione di banner ed eventi sui social network e nella creazione di una comunità sorretta dall’aiuto reciproco e dalla passione per la musica.

“‘Italian Thrash Annihilation è una compilation in thrash/crossover style di band esclusivamente italiane” afferma Planet K Records “in uscita il giorno 8 maggio 2021 in formato Jewel Case e streaming. La nostra mission è di valorizzare e spingere le band italiane, ricreando la scena, la comunità, il prestigio e l’attenzione che meritano“.

Tra i 18 brani presenti, segnaliamo ‘Matapuercos’ dei Methedrine , brano d’apertura scritto appositamente per la compilation, che annovera il featuring di Fabione, cantante degli Hobos.

Anche i National Suicide, tra le band di spicco del thrash metal nostrano, si rendono protagonisti con la traccia “Massacre Elite”.

A tal proposito Stefano Mini, vocalist della band, ha dichiarato: “Siamo felici che Scarlet abbia concesso a Planet K Records i diritti necessari, affinché il nostro brano “Massacre Élite” del 2017 potesse entrare a far parte della Compilation ‘Italian Thrash Annihilation’. È un gran bel progetto, l’occasione di conoscere 18 ottime Band. Support The Underground ragazzi! In attesa di tornare a vederci dal vivo…

Questa è la tracklist di Italian Thrash Annihilation:

  1. Methedrine – Matapuercos feat. Fabione (Hobos) (Unreleased Track)
  2. National Suicide – Massacre Elite
  3. Krangs – Something’s Wrong
  4. Underball – John Von Lovers
  5. Ireful – Sicko’s Short Fuse
  6. Injury – Worms
  7. Engine Driven Cultivators – Throne of the Slapsticks
  8. Instable Collective – Eyes that Kill
  9. Ural – So What
  10. A.I.D.S. – L’Imbarazzo della Scienza
  11. Kryptonomicon – Baron Blood
  12. In My Ashes – Ruins of Sorrow
  13. Old Roger’s Revenge – The Sealane
  14. Tytus – The Dark Wave (Unreleased Live Track)
  15. Asphaltator – World Asphaltation
  16. Kross Of  Khaoss – Rest in Pieces
  17. Necrofili – Infaithcted
  18. Insania11 – Il Divoratore di Mondi

Il mastering è stato realizzato da Francesco Bardy presso i Track Terminal Studio, mentre l’artwork è opera di Lorenzo “Cimax” Cimador.

 

Italian Thrash Annihilation è disponibile sul profilo Bandcamp di Planet K Records: https://planetkrecords.bandcamp.com/album/aa-vv-italian-thrash-annihilation

PLANET K RECORDS Online:

Facebook: https://www.facebook.com/planetkrecords

Instagram: https://www.instagram.com/planet.k.records/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCsjk9VPl_zA91wws5vBZoCg

Bandcamp: https://planetkrecords.bandcamp.com/

The Metallist PR: www.themetallistpr.com