Alter Bridge: Mark Tremonti, "I pacchetti VIP servono alle band per sopravvivere"

inserito da
Alter Bridge: Mark Tremonti, "I pacchetti VIP servono alle band per sopravvivere"

In una intervista con The Aquarian Weekly, il chitarrista degli Mark Tremonti ha parlato dei "Pacchetti VIP", che sembrano essere l'unico modo per i fan di incontrare le band che ammirano. Alcuni di questi hanno un prezzo gonfiato in aggiunta ai costi dei biglietti standard e includono qualsiasi cosa, da un oggetto firmato,a una foto, al poter assistere ai soundcheck.


"L'industria musicale sta cambiando ogni giorno e per far sopravvivere alcune band senza vendite di dischi, queste devono fare i meet and greets. Mi piace incontrare i nostri fan. Oggi le band diventano molto più personali con i loro fan. Non è più come ai vecchi tempi, quando nessuno poteva andare dietro il sipario. Conosciamo molto bene i nostri fan. Ne vediamo alcuni decine volte durante un tour. Quando vedi volti familiari, ti senti più a tuo agio. Sono diventati nostri amici ed è bello vedere amici. Ci sono fan che si sono incontrati agli spettacoli e ora sono sposati. Alcuni hanno viaggiato insieme per il mondo per vedere gli spettacoli degli Alter Bridge.
Quando sono in viaggio, mi piace rimanere occupato. Se sono lontano da mia moglie e dai miei figli, non ho intenzione di stare seduto a giocare ai videogiochi su un bus. Faccio delle clinic, meet and greets o scrivo canzoni. È quello che amo fare. È impossibile insegnare a qualcuno come scrivere canzoni, quindi durante le clinic, mostrerò loro come lo faccio. Risponderò a quante più domande possibile e, si spera, li entusiasmerò.
"